Perché avere più donne nel settore tecnologico? Le 4 principali ragioni supportate dalla ricerca

4 principali ragioni per più donne nel settore tecnologico

 

Che ci debbano essere più donne nel settore tecnologico è passato da uno slogan femminista a una realtà statisticamente provata. Sapevi che il 75% delle aziende con donne in posizioni di management registra un aumento dei profitti dal 5% al 20%?

Sì, è quanto afferma un rapporto dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) dal titolo: “Donne in affari e nella gestione: il caso aziendale per il cambiamento.” E questo è il risultato di sondaggi su 13.000 aziende in 70 paesi nel mondo.

 

Ora sorge la domanda, perché le donne rimangono trascurate nella leadership nella maggior parte dei settori, compreso quello tecnologico? I risultati dell’ILO dicono tutto. Sottolineano l’importanza cruciale della diversità di genere ai massimi livelli della leadership aziendale. Evidenziano anche l’urgente necessità di una maggiore rappresentanza femminile nel settore tecnologico.

In questo articolo, analizzeremo le conclusioni di diversi studi dedicati all’argomento e le opinioni di alcuni specialisti. Vedremo le ragioni per cui il settore tecnologico, storicamente dominato dagli uomini, ha bisogno di più donne.

Esploreremo come la loro inclusione favorisce l’innovazione, potenzia le capacità di risoluzione dei problemi e migliora il design dei prodotti. Affronteremo anche le sfide che le donne incontrano nel settore e discuteremo strategie per incoraggiare e sostenere la loro partecipazione. Abbracciando la diversità di genere, il settore tecnologico può sbloccare il suo pieno potenziale e creare un futuro più inclusivo e prospero.

 

Principali motivi per cui abbiamo bisogno di più donne nel settore tecnologico?

Per varie ragioni che vedremo di seguito, l’inclusione delle donne è sempre più necessaria nel settore tecnologico.

1. Elevato livello di empatia nei ruoli di leadership

Le donne mostrano forti capacità di comunicazione e un’autentica preoccupazione per le persone con cui lavorano. Ascoltano i membri del loro team con empatia, gestiscono i conflitti con intelligenza emotiva e creano gruppi di lavoro motivati. Ricorda: il settore tecnologico sta diventando sempre più remoto. Le organizzazioni hanno bisogno di leader in grado di connettersi con i loro team attraverso vari canali e di favorire relazioni solide.

Ecco un dato interessante: gli studi mostrano che i dipendenti preferiscono le donne come direttori a causa del loro elevato livello di empatia. Dopotutto, secondo un nuovo studio, si dice che le donne abbiano punteggi di empatia cognitiva più alti degli uomini.

2. Il potere delle donne come consumatrici di tecnologia

Secondo un rapporto dell’HBR, le donne controllano ora una sorprendente di 20 trilioni di dollari di spesa annuale dei consumatori. Inoltre, le donne superano gli uomini sui principali siti di social networking. Ciò indica la loro forte presenza e influenza nel mondo digitale.

Con la tecnologia che sta diventando una parte integrante della vita quotidiana, è evidente che le donne destinano una parte importante delle loro spese ai prodotti tecnologici.

Tuttavia, è importante notare che l’industria dello sviluppo e del design di questi prodotti è prevalentemente dominata dagli uomini, secondo Brave Achievers.

Le implicazioni di questa base di consumatori e delle loro abitudini di spesa sulla tecnologia sono cruciali per la redditività continua delle imprese tecnologiche.

Man mano che le donne continuano ad abbracciare la tecnologia nelle loro case e nelle loro vite, le loro preferenze e richieste modelleranno il futuro del settore. Le aziende che comprendono e si rivolgono alle esigenze di questo influente gruppo di consumatori ottengono un vantaggio competitivo e assicurano una crescita sostenibile.

3. Riduzione del divario salariale

Il divario salariale di genere a livello mondiale rimane un problema persistente, con le donne che guadagnano solo l’82 centesimi per ogni dollaro guadagnato dagli uomini.

Secondo il World Economic Forum, si prevede che ci vorranno 118 anni per colmare questo divario. Un fattore che contribuisce a questa disparità è la scarsa rappresentanza delle donne nel settore tecnologico.

Incoraggiando più donne a intraprendere carriere nel settore tecnologico, possiamo accelerare la chiusura del divario salariale. I lavori tecnologici spesso offrono salari più elevati rispetto al salario medio del settore privato.

Garantire la parità di retribuzione per parità di lavoro tra uomini e donne nel settore tecnologico potrebbe iniettare mezzo trilione di dollari nell’economia degli Stati Uniti da sola. Aumentare la rappresentanza femminile nel settore tecnologico promuove non solo l’uguaglianza di genere, ma catalizza anche la crescita economica e la prosperità.

4. Le donne eccellono come leader più degli uomini

Secondo un rapporto di ricerca pubblicato dall’Harvard Business Review, le donne sono state dimostrate superiori agli uomini nell’ispirare e motivare gli altri.

Questo rapporto ha analizzato migliaia di recensioni a 360 gradi e ha rivelato che le donne hanno ottenuto punteggi più alti degli uomini in 17 delle 19 attributi di leadership cruciali. Per quanto riguarda la determinazione dei risultati, hanno ottenuto un punteggio percentile del 53,9, lasciando gli uomini indietro con il 48,6 nella stessa categoria. Parliamo di una differenza significativa!

Potrebbe incuriosirti il motivo per cui le donne hanno questo vantaggio nel motivare e ispirare gli altri. Una possibile spiegazione risiede nella natura comunicativa spesso associata alle donne. Hanno una predisposizione per stabilire connessioni più profonde con i membri del loro team, comprendendo le loro aspirazioni e fornendo il supporto e la guida necessari per farli prosperare.

Inoltre, si dice che le donne siano più morali e meno corrotte degli uomini.

Ma non è tutto. Le donne leader sono anche maestre nel creare un ambiente di lavoro positivo costruendo solide relazioni e preoccupandosi sinceramente dei loro colleghi. Danno priorità alle relazioni e attribuiscono un vero valore al benessere dei membri del loro team. Questo senso di appartenenza e cameratismo che favoriscono contribuisce molto a motivare le persone a esprimere appieno il loro potenziale.

Superare le sfide e incoraggiare la partecipazione femminile

Una sfida significativa è il pregiudizio di genere e gli stereotipi che persistono nel settore. Le donne spesso affrontano pregiudizi inconsapevoli durante i processi di assunzione, le opportunità di avanzamento di carriera e sul posto di lavoro. Questo pregiudizio può derivare dalla scarsa rappresentazione di questo genere nei luoghi di lavoro tecnologici.

Poche donne nel settore tecnologico si sentono come le uniche; quindi, il pregiudizio può verificarsi in alcuni casi a causa della mancanza di più donne intorno. Questo pregiudizio può limitare il loro accesso a posizioni di leadership e ostacolare la loro crescita professionale.

Per affrontare questa sfida, le organizzazioni dovrebbero implementare iniziative di diversità e inclusione che promuovano pari opportunità per le donne. Queste iniziative possono includere la formazione sul pregiudizio inconsapevole, strategie di reclutamento diverse, programmi di tutoraggio e politiche di lavoro di supporto come gli orari flessibili e il congedo parentale.

Favorire una cultura aziendale di sostegno e inclusione è fondamentale per attirare e trattenere il talento femminile. Creare un ambiente sicuro e inclusivo in cui le donne si sentano valorizzate, rispettate e supportate è essenziale. Ciò può essere realizzato promuovendo la diversità di genere a tutti i livelli organizzativi, offrendo alle donne opportunità di leadership e sviluppo e garantendo una parità retributiva e di progressione di carriera.

Inoltre, le istituzioni educative e le associazioni di settore svolgono un ruolo fondamentale nell’incoraggiare le ragazze e le donne a intraprendere carriere nel campo della tecnologia. Promuovendo l’istruzione STEM e offrendo opportunità di tutoraggio e networking, queste organizzazioni possono ispirare ed emancipare la prossima generazione di leader tecnologiche femminili.

Conclusioni

Il settore tecnologico trae notevoli vantaggi dall’aumento della rappresentanza femminile nelle posizioni di leadership. L’inclusione di più donne porta un insieme unico di competenze, prospettive ed esperienze che favoriscono l’innovazione, potenziano le capacità di risoluzione dei problemi e migliorano la progettazione dei prodotti.

Abbracciando la diversità di genere, il settore tecnologico può sfruttare appieno il potenziale della sua forza lavoro e creare un futuro più inclusivo e prospero. L’empatia, l’influenza dei consumatori, la riduzione del divario salariale e l’umiltà come caratteristiche di leadership sono motivi convincenti per cui il settore tecnologico ha bisogno di più donne.

Affrontare le sfide delle donne e implementare strategie per incoraggiare e sostenere la loro partecipazione è fondamentale per raggiungere l’uguaglianza di genere nel settore tecnologico. Attraverso sforzi collaborativi da parte di organizzazioni, istituzioni educative e associazioni di settore, possiamo creare un ambiente in cui le donne siano in grado di prosperare e contribuire all’avanzamento della tecnologia.

Credito immagine interna: Foto fornite dall’autore; This Is Engineering; Pexels; Grazie!

Credito immagine in evidenza: Foto di Christina Morillo; Pexels; Grazie!