Come superare la solitudine e la depressione all’università come studente internazionale

Oh tesoro, benvenuto nel mondo degli umani. A volte accade sentirsi soli e depressi, specialmente se non si è solo in una nuova scuola, ma in un nuovo paese!

Sai che la timidezza, la solitudine, la depressione e solo il non sentirsi bene sono sentimenti che incontriamo specialmente quando stiamo uscendo per la prima volta nel mondo da giovani – quindi hai un sacco di compagnia che si sentono anche in questo modo!

Quello che sto per raccontarti è più potente di quanto possa sembrare: lasciati coinvolgere regolarmente nelle attività che ti piacciono di più! È bello quando trovi altri che condividono i tuoi interessi!

Quindi, poiché condividi gli interessi, i nuovi amici cresceranno naturalmente dalle connessioni che fai mentre sei là fuori a perseguire i tuoi interessi. Non hai interessi? Lavora per trovarne!

Sei esitante a rischiare (come provare nuovi interessi) ? Lavorare per costruire coraggio e ‘fallimento-immunità’. Per ulteriori informazioni: Che cos’è l’immunità ai guasti?

Come un ex timido, goffo … ragazzo invisibile, ti dirò che la vita è più bella quando puoi viverla ad alta voce.

Ognuno ha il diritto di fare un asino da se stesso. Non puoi lasciare che il mondo ti giudichi troppo”. HAROLD E MAUDE

Ho visto questo film da adolescente e ha avuto un effetto potente su di me che mi ha aiutato ad ottenere coraggio:
Harold and Maude (1971)

Emergere!

– Kim

Sei uno studente internazionale in un’università straniera che studia per diventare ciò che non era disponibile nella tua stessa patria? Quindi tu sei lì per fare meglio dei “nativi” e prenderai la tua ricchezza intellettuale a casa – Giusto?

Gli studenti nelle università non sono sempre in una classe: sono classi di 100 aspiranti, se non di più. Se sei visto per eccellere, diventerà noto. I compagni di classe sciamano verso di te per chiedere aiuto: aiutali e vai avanti: non sono tuoi amici: sono conoscenti.

La solitudine in terra straniera è naturale, ma quando si è immersi nello scopo e nella passione per cui sei arrivato, dov’è il tempo della solitudine?

Le università offrono attività sportive: iscriviti a uno o due e trova partner con cui giocare. Dormirai meglio e svilupperai un fisico sano.

Che ne dici di unirti a qualche club / società, che sia sport, cucina, scacchi, teatro, musica, accademico, computer, qualunque cosa tu trovi interessante, anche se non è molto interessante, unisciti ancora, la maggior parte delle persone non partecipa interesse ma solo per fare amicizia e socializzare e molte persone sono lì anche per trovare altri amici che si sentono soli anche loro.

Ora la cosa buona è che incontrerai nuove persone nel campus, queste nuove persone probabilmente avranno un amico di un amico di un amico che frequenta il tuo corso in modo che più ti leghi con loro migliori sono le possibilità che tu sia presentato ai tuoi compagni di classe o meglio è incontrare uno dei tuoi compagni di classe subito in uno di questi club.

L’avrei fatto io stesso se non fossi contento dell’introversione e dello stile di vita geek, ma posso assicurare che sarà bello, oppure puoi anche provare http://www.meetup.com che puoi trovare persone di interessi di nicchia comuni e le probabilità sono più alte se vivi in ​​una grande città per trovare un gruppo di persone interessate a una nicchia come giocoleria con una mano o programmatori di robot, uno di quegli hobby di nicchia, comunque è probabile che non incontrerai persone della tua università, ma comunque può essere un buon modo per fare nuove amicizie.

Le persone generalmente fanno amicizia perché hanno cose in comune. Come studente internazionale, può essere difficile trovare cose che hai in comune con persone in un paese straniero. Tuttavia, ci deve essere un po ‘. Pensa alle cose che ti interessano, quindi cerca persone che abbiano anche questi interessi: club, gruppi di incontri, extracurricolari. Infine, non aspettarti che qualcuno voglia essere tuo amico, proprio come ti sentiresti a disagio se qualcuno si aspettasse che tu volessi essere loro amico. Permetti all’amicizia di accadere naturalmente, quando sia tu che l’altra persona lo volete.

Datti tempo. Un semestre spesso non è abbastanza lungo per trovarti in una nuova università, figuriamoci in un paese straniero.

Se non hai nessun amico, sii te stesso come il tuo migliore amico, quando sai che le persone sono con te fino a quando non c’è bisogno quindi perché sei stato sfruttato da queste persone, impara l’arte di stare con te stesso andare a fare una passeggiata, palestra, film o viaggia da solo fidati di me sarà più divertente esplorerai di più.
E sì, ricorda una cosa quando aiuti qualcuno per favore a non avere aspettative da quella persona, perché quando la tua aspettativa non è completa, ti condurrà alla delusione e alla tristezza.
L’aiuto è che qualcuno è buono e sperare che quella persona ti aiuti a tornare indietro fa male.

Ciao!

È la tua ricerca / concentrazione di avere amici così, naturalmente, ti ricorderesti degli altri più di quanto loro ti ricordino.

Un semestre non è un tempo molto lungo. Ci vuole tempo per costruire amicizie. Si inizia facendo conoscere qualcuno attraverso il passaggio, dicendo hell’o, come vanno le lezioni, ecc., E costruendo da lì. La prossima volta che vedi quella persona potresti dire, come va, che cosa hai fatto da quando ti ho visto l’ultima volta. Forse vedendo quella persona a pranzo e andando avanti e dicendo – posso unirmi a voi, ecc. Ci vuole tempo per costruire rapporti e relazioni con gli altri. Sii te stesso e prendilo un giorno alla volta. Non preoccuparti tanto di avere amici. Molto probabilmente succederà quando meno te lo aspetti.

Molto successo!