Come fermarmi per poterla superare e andare avanti

Rompere non è mai facile e stare lontano è ancora più difficile. Quindi ci sono alcune cose che puoi fare per assicurarti di non essere completamente consumato da questa situazione.
1. Cancella i trigger di memoria. Qualunque cosa potesse ricordarti di lei. Numeri di telefono, carte, note, immagini qualsiasi cosa che potrebbe farti andare debole.
2. Prendi una vita! Questa non è la fine. Quindi trova qualcosa da fare. Tieniti occupato e distratto. Vai in palestra. Allenarsi. Iscriviti per le lezioni. Cerca di non avere molto tempo libero che potresti finire per pensare a lei. Se ti tiene sveglio la notte, è un altro motivo per cui dovresti allenarti, ti aiuterebbe a dormire.
3. Cerca di non essere solo. Incontra i tuoi amici. Parla con loro. Raggiungi le persone. Dì a qualcuno che cosa sta succedendo. Confidati in loro e permetti loro di aiutarti. Non c’è bisogno di occuparsi di questo da solo. Se ti ritrovi a prendere il telefono, basta chiamare un altro amico.
4. Pensa a tutti i negativi, i motivi per cui hai rotto in primo luogo. Non soffermarti troppo sull’energia troppo negativa, ma se ti senti scivolare ricordati che lo stai facendo perché è la cosa giusta da fare. Fidati della tua decisione.
5. Vivere bene. Questa è la più dolce vendetta. Sii felice nel tuo mondo. Trova altre cose / persone che ti rendono felice. Anche QUORA può aiutare. Usalo per passare il tuo tempo. Leggi e ottieni conoscenza.

Ricorda, nulla dura per sempre e tutto è sostituibile nella vita. Soprattutto il dolore. Quindi guardati intorno, con occhi chiari e freschi, un nuovo mondo ti chiama. Non voltarti indietro e chiedi perché, guarda avanti e dì perché no!

Ero innamorato una volta.

Le ho spezzato il cuore.

Abbiamo avuto una relazione a distanza, quindi l’ho lasciata al telefono. Non potrei tenerlo dentro il mio più a lungo. Sembrava che tutti i miei atomi stessero per dividersi. Forse era egoista da parte mia.

Lei pianse. Un sacco. Lei non capiva. Non capisco Più tardi mi ha detto che era svenuta quando ho consegnato il colpo.

Stavo facendo la cosa giusta?

È tornata a casa il giorno dopo e sono andata a vederla per poter raccogliere alcune delle mie cose. Potrei dire che non indossava alcun trucco. Sapeva che si sarebbe solo sporcata.

Era una conchiglia di se stessa. Si muoveva come se tutta la sua fiducia fosse stata sottratta da lei e gettata in una fogna.

Lei desiderava disperatamente un abbraccio, ma io non le ho dato uno. Una parte di me voleva allungare la mano e toccarla e tenerla per dirle che era ok.

Ma non era ok. Non a lei. Chi sono io per dirle che sarebbe?

Un paio di mesi dopo ero nel suo letto all’università. Ero sopra di lei e la fissavo negli occhi. Quei occhi marroni. E quelle labbra. Quelle labbra morbide.

In quel momento ero ubriaco. Il sesso è sempre stato fantastico ed eccoci qui, nel suo letto, dove abbiamo condiviso un piacere così intenso. E fluidi corporei.

“Penso che dovremmo provare di nuovo”, ho detto. Non ho detto “Torniamo insieme e ci innamoriamo di nuovo”.

Sapevo che avrebbe detto di sì. Lei era un tossicodipendente. Per amare o per fare sesso o per me, non ne sono sicuro.

Eravamo di nuovo insieme. Poi l’ho spogliata, lentamente, godendomi il momento.

Quando abbiamo finito entrambi (mi piace pensare di essere un gentiluomo al riguardo) sapevo di aver preso la decisione sbagliata.

Potresti pensare “come potrebbe saperlo presto?”

Lo sapevo.

Come lo sapevo? Perché io conosco me stesso.

Non me ne pento. Il rimpianto è inutile. Ma dovrei prendere una decisione diversa ora?

Sì.

Siamo tornati insieme ma ci siamo lasciati, ancora, non molto tempo dopo. Dubito che tu sia sorpreso. Non ero.

Riunire era la cosa sbagliata e lo sapevo. Ogni volta che faccio la cosa sbagliata, e SO che sto facendo la cosa sbagliata, mi fa solo male.

“Ma so che se sopravvivo, mi riprenderò completamente.”

Parole tue. Non mio.

Sai cosa fare.

So e capisco quanto potresti sentirti disgustoso in questo momento. Ma a volte devi accettare la verità, guardare avanti e andare avanti.

Più facile a dirsi che a farsi!!!

Ero in una relazione tossica alcuni anni fa. La chiamavo e cercavo di convincerla a tornare. Ma lei prendeva in giro il mio amore e pensavo che la stavo pregando di tornare.

Ho incasinato una buona carriera, buona salute e molti buoni amici per questo.

E poi un giorno ho deciso, questo è tutto! Non sacrificherò più il mio amor proprio.

Sono passati 5 anni. Le cicatrici sono ancora lì. Ma non c’è dolore.

Quando guardo indietro oggi, sorrido a me stesso e rifletto su come potrei essere così stupido da non vedere tutto.

Per farla breve, quando è finita. La parte migliore è accettare.

E per finire, solo un consiglio che ho ricevuto da un amico “A volte devi amare le persone a distanza, concedere loro il tempo e lo spazio per riprendere le loro menti prima di lasciarle di nuovo nella tua vita”.

Pace!!!

C’è un buon coach online (Brad Browning) specializzato in scioglimenti. Mi piace molto la maggior parte del suo materiale. Controllalo per vedere se hai una risonanza con esso: Brad Browning

Puoi anche dare un’occhiata ai video di Coach Corey Wayne. Parla spesso di occuparsi di scioglimenti: Coach Corey Wayne

La mia opinione per te? Hai detto che a volte “vuoi disperatamente chiamarla e provare a tornare insieme”.

Non conosco alcun dettaglio di ciò che è accaduto nella tua relazione o nella tua personalità, ma sulla base di ciò che hai scritto, consiglierei di concentrarti sullo sviluppo personale, assicurarti di stare bene e di esercitare affinché tu possa apparire al meglio, e, soprattutto, non contattare la tua ex-ragazza se ti senti disperato o emotivamente bisognoso.

Se ti ha lasciato, probabilmente è meglio che ti raggiunga per primo. Quando hai voglia di chiamarla / mandarla per e-mail / sms, ricorda a te stesso che contattandola potresti diminuire di molto le possibilità di tornare insieme.

Migliora tutte le aree della tua vita che possono aiutarti a sentirti più sicuro, sano e attraente. La tua ex ragazza potrebbe cambiare idea se ti sbatte contro mentre sei fuori per un appuntamento con un’altra donna carina e interessante.

Spero che questo aiuti … le rotture non sono affatto divertenti.

Annota i benefici di stare con lei e non stare con lei. Confrontali e convinciti (obiettivamente) che la vita senza di lei è benefica. Tuttavia se non riesci a trovare abbastanza ragioni per una vita migliore senza di lei, chiamala e torna con lei.

Che cosa hai provato quando hai letto la frase sopra? Hai esitato o protesta internamente dicendo “ma io non voglio”? Allora sei già molto avanti nel processo in movimento. Ora qualunque cosa tu stia provando è l’inerzia delle emozioni. Quando nuove informazioni prenderanno il sopravvento, queste emozioni saranno respinte e alla fine via in un luogo insignificante. Fino a quel momento, tieni un promemoria scritto in merito al fatto che la vita senza di lei è la migliore e perché, tienilo con te e ogni volta che senti il ​​bisogno di chiamare leggi questo. Leggi questo ancora e ancora. Allena quell’animale selvatico all’interno del tuo cranio con condizionamenti ripetuti. Ascolterà, funziona in questo modo. Mentre sto attraversando una rottura ora posso dirti che è difficile e prepararsi ad affrontarlo.

Meditazione!
Questa è la risposta a tutti i tipi di problemi esoterici e interiori.

  • Rilassa la tua mente, fai buoni pensieri, ascolta un po ‘di musica soft e sogna di superarla, senza bisogno di lei.
  • Guardati nella tua mente vivendo completamente senza di lei, non pensare ai suoi sentimenti – questo è l’errore più comune.
  • Pensa solo a te stesso e a come vorresti essere. Senti come se fosse vero.
  • Fai meditazione per 10 o 15 minuti ogni giorno. Lavora con la tua mente.
  • Diventa autonomo, non hai bisogno di nessuno per sentirti completo. E sii sicuro che un giorno si pentirà perché ti ha perso.

Questa è l’unica soluzione per superarla.
Buona fortuna e facci sapere come va.

Amico … Sento il tuo dolore. Ne ho parlato circa un anno fa. Ho scoperto che tenere un diario mi faceva sentire meglio. Ogni giorno, spesso più di una volta al giorno, riversavo i miei sentimenti in un documento Google. Ecco un estratto che potresti trovare particolarmente pertinente alla tua situazione, da uno di questi documenti Google intitolato “Documento senza titolo”:

“MAI, MAI, MAI INVIARE MESSAGGI DI TESTO O EMAIL O SNAPCHAT QUANDO QUALCOSA FINISCE Ti fa apparire patetico, disperato e debole, e tu non sei nessuna di quelle cose. Mai, mai, mai sprecare un sacco di tempo cercando di essere perfetto per qualcuno, sii perfetto per te, se a loro piace quella persona, allora rimarranno con te “.

L’ho scritto perché mi sentivo male dopo aver dato l’impulso di comunicare e non ho ricevuto alcuna risposta. Quindi risparmia te stesso, invece di comunicare con lei, comunica con te stesso. Starai bene tra un po ‘.

Prendilo lentamente e chiamalo una volta ogni pochi giorni finché non si spegne o si riattiva di nuovo. Se sai che è finita, rimuovi tutte le sue informazioni di contatto, e vai a fare una passeggiata o chiama un amico ogni volta che pensi di chiamarla.

  • Visita Luoghi
  • Incontra nuove persone / fai nuove amicizie
  • Ottieni un hobby (ballando, cantando, disegnando, ecc.)
  • Ascolta buona musica (quelli che possono tirarti su di morale)

Queste cose potrebbero tenere la tua mente lontana da lei e supererai questa fase.

Prendi un hobby, qualcosa che ti diverte e che ti distrae. Passa anche un po ‘di tempo con gli amici o la famiglia e abituati a questo, anche così non ti senti solo.

Cancella il suo numero dal tuo telefono.