Perché a volte mi sento in colpa per qualcosa che gli altri hanno fatto?

Sei un empatico – quello che viene spesso definito un “sensibile”, che ti consente di capire molto facilmente e naturalmente raccogliere le emozioni degli altri … .. come una spugna emotiva. Le vibrazioni della felicità sono buone ma l’immondizia nell’etere è orrenda, e ce ne sono molte. Non è una malattia o disabilità, ma è necessario ricordare SEMPRE, NON È IL TUO senso di colpa, imbarazzo, rabbia, ecc. Sei emotivamente collegato a prendere qualsiasi vibrazione provi o l’intera situazione in una stanza potrebbe influire su di te. Un sacco di letteratura sui vampiri energetici e roba su youtube su empati, empatia, sensitivi, ecc.

La sfida del tuo viaggio personale al momento è identificare i tuoi confini emotivi e renderli fermi. Conosci te stesso. Una volta che impari a farlo, diventi più consapevole di ciò che le altre persone sono in realtà in vibrazione. Impari ad identificare da dove provengono le emozioni e puoi rispondere di conseguenza ad esempio, invece di sentire la colpa che potresti dire alla persona che sta scaricando quell’emozione su di te “Questo deve averti fatto sentire veramente colpevole” o “Scommetto che il senso di colpa era alto. ‘ In questo modo tu insegni loro a non scaricare perché sei consapevole di quello che stanno facendo.

Non sei strano o un pazzo / pazzo … è l’inizio di te che ti apre alla crescita emotiva e allo sviluppo spirituale.

Scegli la tua azienda bene. Non diventare lo zerbino di qualcuno. Fai i compiti a casa e, se possibile, trova un gruppo di energia spirituale a cui puoi partecipare dove viene discusso questo tipo di cose. Ci sono forum spirituali online ma non potrei raccomandarne uno in particolare. Chiedi al tuo Dio / ispiratori di aiutarti in questo viaggio per risolvere la risposta a questo essenziale puzzle personale.

(Mi svegliavo e facevo uno stock.) Come mi sento, quali sono le mie preoccupazioni, sono pronto ad affrontare la giornata? Una volta che era a posto potevo sentire depressione, irritazione, rabbia venire verso di me e sapevo dove proveniva da, poteva essere solo una conversazione con qualcuno … .. ma sapevo che non era mio perché stavo imparando a mettere giù i miei confini energia / spirituale e non a spostarli per nessuno. Ci vogliono anni di pratica e io ancora non capisco tutto il tempo ma almeno so su cosa devo ancora lavorare.) Fa parte dell’apprendimento di ciò che è il tuo istinto e di come fidarti di quei sentimenti istintivi che sono in realtà una connessione con la fonte Divina che è guidandoti.

Grazie per la domanda e buona fortuna. Goditi il ​​viaggio … il senso dell’umorismo è inestimabile. X

Ti senti in colpa per quello che ha fatto Hitler?

La risposta ovvia è No …

Se ti senti in colpa per quello che fanno i tuoi amici, è perché sei emotivamente connesso a loro

O

Forse devi consigliare ai tuoi amici di smettere di fare cose sbagliate.

Caro investigatore

Tu sei lo specchio degli altri …