Come ci si sente a navigare?

Sentire? Sembra tranquillo.

Non surfò onde massicce, 1-3 piedi sopra la testa (max) o sotto e sto bene. Io longboard.

Io non rempo in scalette e cercherò attivamente una pausa accettabile con 0-2 persone intorno a me.

Il tuo telefono si ferma, le tue e-mail si fermano, tutti gli altri chiudono il $ # *% in su.


Senti il ​​leggero movimento dell’acqua. Spruzzi le mani nella parte superiore della scacchiera un po ‘solo per sentire lo slush. Sembri un marinaio, socchiudi gli occhi attraverso il sole del mattino per vedere se qualcosa sta arrivando. No.

Ti chini sul tabellone, stendi la schiena da tutti i pendolari da e verso il lavoro. Ti inclini un po ‘troppo e il tabellone vacilla, accetti il ​​cambio e riacquisti il ​​tuo equilibrio. Metti le gambe sul tavolo e guarda i tuoi piedi come un bambino.

Guardi verso la spiaggia e vedi una coppia di anziani che si tiene per mano la loro passeggiata mattutina. Alcuni gabbiani si lamentano mentre cacciano insetti sulla spiaggia.

Guardando indietro verso il mare vedi una luce che si infrange.

Si pagaia per posizionare, tiri allungati lunghi. Ti chiedi se l’onda è vicina e sbirci oltre la tua spalla. È a 8 piedi di distanza. La tua pagaia aumenta.

Senti ‘l’onda che ti spinge e ti alza. Controlla la linea per vedere se è chiara e prova a decidere quale strada seguire.

Afferri la tavola e sollevi il tuo corpo per un istante decidendo dove vuoi che i tuoi piedi atterrino.

Guarda in basso per vedere quanto è ripido. I tuoi piedi atterrano e spingono allo stesso tempo, spingendoti finalmente in posizione di riposo.

È una bella faccia piccola in modo da imprimere al piede posteriore e appoggiarsi.

La tua tavola risponde e la senti bloccarsi mentre l’onda bolle dietro di te. Successo! Trim completo.

Rischia un passo veloce verso il naso per sentire i frullati iniziare dal retro.

Dannazione, non abbastanza blocco. Fai un passo indietro verso il retro, un altro timbro ti fa volare giù per il viso, quindi inverti la rotta in basso per sparare al viso.

Si timbra di nuovo e si appoggia indietro e si sente di nuovo il lucchetto.

Devo farlo! Fai un rapido passo in avanti e accucciati. La tua gamba sinistra è estesa e hai 5 maialini sul naso.

Sta diventando molto superficiale. Puoi vedere l’onda che sta per sbriciolarsi dappertutto. Saltando giù, scivoli dalla parte posteriore dell’onda, afferrando il naso della tavola con il braccio sinistro e facendolo scattare attraverso l’onda che si infrange e di nuovo verso il mare.

Le tue endorfine stanno fluendo. Hai lavorato senza sentirlo e sentito il flusso e la leggerezza dell’acqua. Splish-spruzzi-Splish-spruzzi. I paddle lunghi ti riportano indietro.

È di nuovo tranquillo.

Il mondo ha appena chiuso il% $% e oltre.


gli appunti:

– Lavoro con persone esigenti tutto l’anno e ho due bambini molto piccoli. Apprezzo il modo in cui le droghe danno valore all’eroina.

-Una di quelle foto sopra è, in effetti, io. Di nuovo, sono terribile.

Come se stessi cadendo da una montagna, controllando comunque la velocità e la caduta, sperimentando la metà assenza di gravità e un totale senso di libertà (specialmente quando ci sono le condizioni: caldo, vento dalla costa e perpendicolare alle onde e gli altri surfisti agendo in modo perfetto).

Come due fili toccano dentro di te e scatenano la tua anima.

È un po ‘troppo difficile da descrivere. Suggerisco di catturare l’energia del surf andando a navigare, niente può descriverlo