È una buona idea dire al tuo partner che hai tradito?

Non lo dirò come buona idea ma come una cosa necessaria da fare.

Immagina se ne vengano a conoscenza da qualsiasi terza persona quanto si senta in frantumi. È un’immersione fantastica, ma è ciò che è meglio per te e il tuo partner per avere trasparenza reciproca. La relazione riguarda la conoscenza dentro e fuori dal tuo partner, anche se hai barato che è un argomento per discutere perché l’hai fatto, molte coppie non tornano dal barare ed è la cosa peggiore da fare al tuo partner, ma cosa ti ha fatto fare quindi è anche essenziale essere affrontati. Sarai odiato, ma se rimani in quella menzogna che vivi non raccontando al tuo partner quel senso di colpa ti ucciderà dall’interno, quindi è meglio confessarlo, e dobbiamo capire anche l’inganno, una persona tradisce in due stati:

  1. Quando lui / lei non è valutato abbastanza e non è felice.
  2. Quando lui / lei non è abbastanza serio e sta scherzando.

E se senti l’impulso di imbrogliare il tuo partner, forse sei con una persona sbagliata, perché non proverai mai nulla per qualcun altro quando sei già con qualcuno che è sempre in testa.

Sii vero sii leale.

Per avere una relazione vera, appagante e onesta, il tuo partner deve sapere esattamente chi sei. Quando nascondi aspetti della tua identità, allora non potranno mai veramente conoscerti e se non ti conoscono, allora, come dovrebbero comportarsi con te? Quando si sforzano di relazionarti, si verificano problemi di incompatibilità che alla fine porteranno alla fine della tua relazione.

Alcuni dicono che sarebbe una scommessa ma il cliché “se è destinato a essere …” suona vero. Parla con il tuo partner e spiega cosa e perché lo hai fatto. Se si dissolve la partnership, allora così sia, potrebbe rendere la relazione più forte con una base più solida.

Come ti sentiresti se scoprissi che il tuo partner ti ha tradito? Ti sentiresti meglio se il tuo partner si alzasse e spiegasse le loro azioni? Risposta facile hey? Ti farò conoscere un segreto. Se hai un tale dilemma, mettiti nei panni dei tuoi partner. Come ti sentiresti se questo mi accadesse. Rimuove l’angolo di potenza e consente di avere una percezione 20/20 del problema coinvolto.

Quindi vorresti che il tuo partner spiegasse i suoi medici?

Infine, e chiariamoci, non c’è MAI una scusa per imbrogliare, mai!

Certo, se vuoi un divorzio veloce e essere estraneo per sempre da familiari, amici o colleghi dal tuo lavoro o da lui che dice. Tienitelo per te. Perché far soffrire l’altra persona per alleviare la tua coscienza sporca? Rendi la tua pace con Dio che perdona tutti i peccati grandi o piccoli (o non ci sarebbe posto per le chiese che si rivolgono a tutti noi – siamo tutti peccatori – nessuno è senza un piccolo peccato nella loro vita).

La consulenza sarebbe utile se si andasse a vedere se potrebbe portare a scoperte di sé come bassa autostima, insicurezze, depressione o traumi sessuali o emotivi passati che potreste aver sofferto molto tempo fa, o anche possibili problemi di abbandono se siete bambini di genitori divorziati o alcolizzati o hai sofferto te stesso attraverso problemi di droga o alcol ora o in passato. A volte le persone con altri problemi psicologici nascosti si rivolgono al sesso con qualcuno che conoscono o estraneo totale da sentimenti di inutilità, depressione o persino vendetta o rabbia se hanno sofferto di rapporti personali o immaginari nel loro passato.

Ordinare queste cose con un consulente una volta alla settimana potrebbe aiutarti a scoprire verità nascoste su di te.

Il matrimonio certamente non è facile e può essere solare e roseo a volte e poi decisamente doloroso e persino insopportabile a volte, ma queste cose passeranno se riuscirai a superarle.

Altri ancora potrebbero trovarsi in quella rara categoria sociopatica o di dipendenza sessuale che sceglie i legami per ragioni di potere, dominazione e controllo perché forse si sentono deboli, impotenti o ineguali nelle loro vere vite matrimoniali.

Scusa ma se devi raccontare allora compra un diario vuoto, confessa i tuoi peccati su carta, trova un posto e brucia il diario e cerca di risolvere quei peccati con l’assoluzione confidenziale di un sacerdote o di un padro se continua a tormentarti ulteriormente.

Devi perdonare te stesso ma devi promettere di non parlarne mai o farlo di nuovo o decidere che è un affare per te per rimanere sposato e chiedere il divorzio.

Dovresti capire che, quando lo dici, potrebbe essere il rompicapo per il tuo partner che causa una perdita di rispetto e un divorzio da un lato per pura disperazione e odio e totale condanna dell’intera relazione in modo tale da non poter nemmeno parlarti o riconoscerti di nuovo. Per alcuni il tradimento è così estremo ed è sicuramente un comandamento infranto della maggior parte dei cristiani e di altre fedi che a volte praticano fustigazione pubblica o intasamento, amputazione di parti del corpo per casi di adultura, anni di prigione o addirittura una condanna a morte in alcuni Paesi esteri.

Il tuo partner sessuale potrebbe darti una malattia mortale come l’herpes, qualsiasi malattia sessualmente trasmissibile, la sifilide che potrebbe causare cecità, verruche genitali o persino l’AIDS che può causare la morte di persone etero, gay o bisessuali. Riuscite a immaginare di passare queste cose al tuo partner da una sola stupida notte di sesso selvaggio?

Prima di barare di nuovo, pensa a tutte le conseguenze. Tieni la bocca chiusa. Andare avanti con assoluzione o decidere di trasferirsi. La tua scelta ma non ce la fa. Tienitelo per te.

Ora, se sei un imbroglione seriale, meriti di essere catturato e ti fa piovere addosso. Stai mettendo a rischio la salute dei tuoi cari per un comportamento sessuale davvero spericolato.

Il tuo partner potrebbe già sapere e sta aspettando di sentirlo da te, ma se non lo è, allora è una buona idea. È meglio sentirlo dal tuo partner che scoprire altrimenti. La domanda a cui devi rispondere prima di dire al tuo partner è cosa vuoi fare al riguardo? Vuoi lasciare la relazione o rimanere e lavorare sulla relazione? È importante decidere prima di dire al tuo partner ciò che vorrà sapere e ti aiuterà anche a sapere come affrontare la conversazione. Se vuoi restare e lavorarci, sappi che ci sarà un lungo periodo in cui il tuo partner non si fida di te. Non è un semplice dirlo e perdonano e dimenticano.

Sono stato ingannato per molti anni e lo sapevo da molto tempo, ma mio marito non l’avrebbe mai ammesso e ha persino cercato di incolparmi per lui che tradiva. (FYI non incolpare il tuo partner è stata una tua scelta non la loro) Ho dato a mio marito una seconda possibilità ma ho anche detto a lui di dirmi a tutti che mi aveva tradito con così non ci sarebbe più disonestà e potremmo iniziare lavorare sulla nostra relazione e imparare a fidarsi di lui di nuovo. Beh, ha mentito e non mi ha detto a tutti, un anno dopo, quando la fiducia stava iniziando a essere ricostruita, sono stato informato su una volta precedente che aveva imbrogliato. Avevo persino chiesto in particolare se mi avesse tradito in quel momento con quella persona e mi ha mentito dritto in faccia perché sapeva solo che non sarebbe mai stato catturato, beh, si sbagliava. Ha distrutto tutto perché gli ho dato l’opportunità di venire pulito ogni volta che ha imbrogliato. Alla fine lo lasciai e sono stato molto più felice da quando l’ho lasciato, ho persino trovato un uomo meraviglioso e da allora mi sono sposato con il miglior marito che potessi chiedere!

Sappi che sarà dura e dovrai rispondere perché l’hai fatto e forse lui o lei vorranno sapere con chi, ma voi due potete superarlo e avere ancora un ottimo rapporto se siete entrambi disposti ad andare avanti insieme. Consiglio vivamente un buon consulente matrimoniale e non chiedo di sapere subito se il tuo partner vuole continuare a lavorare sulla relazione, potrebbe essere necessario un po ‘di tempo per rispondere a questa domanda, ma sii paziente e comprensivo.

Se non vuoi restare, allora cerca di capire e fai sapere al tuo partner. Non legare lui o lei perché non è giusto per lui o lei e anche te stesso.

Buona fortuna e spero che tu decida di seguire il mio consiglio e anche di ottenere un po ‘di consulenza perché ne avrai bisogno perché probabilmente ti sentirai orribile, o già ti sentirai orribile, e potresti usare qualcuno con cui parlarne.

Secondo me non si allevia la coscienza a spese dei sentimenti del partner. Non c’è motivo, a meno di confrontarsi apertamente, per rivelare questo. Fornire uno viene fatto imbrogliare e vuole fare ammenda, uno inizia con: (1) Non farlo di nuovo, e (2) mettendo tutta quella precedente “energia d’inganno” a lavorare verso una relazione più forte con il loro partner primario.

Meglio il tuo partner sentirlo da te dove puoi chiarire eventuali problemi che da amici che possono e si abbelliscono ..

Se hai mai amato il tuo partner, meritano di sapere la verità. Meritano anche di sapere che hanno bisogno di essere testati per le malattie sessualmente trasmissibili.

Essere onesti è sempre il migliore, soprattutto se non ti hanno mai dato ragione per aver imbrogliato in primo luogo. Mi ci sono voluti 3 anni ma il mio ex marito finalmente mi ha detto la verità dopo che l’ho affrontato e ho chiesto la verità che mi doveva molto. Quindi, se ti importa del tuo partner dì loro la verità, ma fallo in modo da non far sembrare che tu l’abbia fatto per ferirli.

Controllo di realtà, non hai più un partner, hai rotto il contratto. Se ne hai ancora uno, frenalo e cambia qualcosa in modo da non ripetere lo stesso errore e ferire un’altra persona.

È una grande idea di per sé, più aspetti e più perdi entrambi.

Meglio sentirlo da te che dalla persona con cui hai tradito o attraverso la vite dei pettegolezzi. Se il mio coniuge ha tradito me sono molto più propensi a perdonare (anche se non posso garantire che lo farei) se lo avessi sentito dal mio sposo subito piuttosto che scoprire in seguito che è successo ed è stato nascosto.

Dipende .. Ma penso che la regola di base della relazione sia l’onestà. Anche se farà male o rovinerà la tua relazione più tardi. Tutto ciò che fai ha le conseguenze che devi sopportare.

In quanto è utile per te … certo che no. Ho un motto, se fai qualcosa di sbagliato, non hai testimoni e non dici nulla, è come puoi farla franca con un’abbondanza di malversazioni.

Sicuramente no. Suppongo che dicendogli che uno cercherebbe l’assoluzione di qualche tipo piuttosto che il divorzio ma, tu sei l’idiota che ha tradito il tuo partner e quindi devi sopportare il peso del senso di colpa da solo per cercare di diluirlo con il perdono è quello di deporre discordia e vergogna ai piedi del tuo partner per il resto della tua vita.

Perché vorresti fare qualcosa di così egoista?

Assolutamente. Non c’è modo di superarlo senza portarlo avanti.