L’intelligenza emotiva è uguale all’intuizione?

No. L’intelligenza emotiva si basa spesso, in parte, sull’intuizione, ma l’intuizione è uno strumento più generale. Potrei intuire che la risposta a 57/6789 è una frazione o che farà freddo domani, ma nessuna delle due conclusioni mi dice qualcosa sulle emozioni di nessuno.

L’intuizione è semplicemente un ragionamento inconscio – ogni tipo di ragionamento inconscio. Succede quando arrivi a qualche conclusione senza poter dire come l’hai fatto, o forse puoi indovinare il processo, ma non hai memoria di averlo attraversato. E può essere applicato a qualsiasi tipo di problema o puzzle.

Spesso ottengo buone parole Scrabble tramite l’intuizione. Fisso le lettere OOTNIEM e non riesco a pensare a nessuna parola di alto punteggio. Riorganizzo le mie tessere: TROPPO, TEMPO, NOTA … Tutti i punteggi bassi. Poi ricevo una telefonata, dimentico il gioco mentre sto parlando, e quando guardo indietro al bingo a bordo! -Vedo in un attimo che posso fare EMOTION. Questa è intuizione sulla parola emozione, ma non è un segno di Intelligenza Emozionale.

L’Intelligenza Emotiva è la capacità di predire accuratamente l’intento di una persona, le esperienze interiori o le azioni attraverso indizi sottili. Se Mary ha ingannato tutti facendogli credere di essere felice, e ho capito correttamente che è triste, ho mostrato un’elevata Intelligenza Emotiva, assumendo che io abbia accesso alle stesse (e solo le stesse) informazioni su di lei che tutti hanno.

Forse so come so che è triste. Ho notato consapevolmente che, anche se balla e racconta barzellette, la sua postura cade ogni volta che pensa che nessuno stia guardando. Se analizzo in questo modo, sto ragionando consapevolmente, non usando l’intuizione. Ma se ho solo la sensazione profonda che sia triste – senza sapere come lo so – sto usando l’intuizione.

Ho creato una falsa dicotomia, sopra, a scopo illustrativo. In molti casi, utilizziamo sia il ragionamento consapevole sia l’intuizione per risolvere i problemi. I due strumenti possono lavorare insieme in modo utile, di solito avviando consapevolmente la mente e poi lasciandola vagare. A volte la coscienza può calpestare le dita dei piedi dell’intuizione. In quel momento è meglio distrarsi o fare un pisolino. Spesso ti svegli con la risposta corretta.

Spesso mi viene detto che ho un’elevata intelligenza emotiva. Non so se è superiore alla media, ma so che è un’abilità su cui faccio affidamento nel mio lavoro di insegnante e regista teatrale. Sarei terribile per entrambi se avessi una bassa intelligenza emotiva.

Ciò che è interessante nel mio caso è che ho la Sindrome di Asperger. Quando ero bambino, avevo abilità sociali e intelligenza emotiva molto inferiori alla media, ma sono sempre stato testardo nel superare le mie debolezze, e sono generalmente interessato alle cose che mi fanno male. Così ho trascorso molti decenni a bagnarmi nella ricerca. Ho studiato psicologia, neuroscienze, economia, storia … e ho letto innumerevoli romanzi psicologici. (Mi ha aiutato che mia madre fosse uno psicoterapeuta). In quel momento, ero in grado di ragionare abbastanza accuratamente – spesso più dei miei amici neurotipici – sull’emozione e la psicologia.

La differenza è che lo fanno (principalmente) intuitivamente mentre io lo faccio (principalmente) consapevolmente. Sono abbastanza bravo che sono veloce, e quindi può sembrare intuitivo, ma la mancia è che mi stanca. Sono più un velocista di un corridore di lunga distanza. I miei amici possono passare ore a dire: “È un bugiardo, può una cotta segreta, si odiano, sei nervoso …” senza stancarsi. Spesso non sanno come sanno queste cose, ma sono comunque accurate.

Considerando che posso solo mantenere il mio processo emotivo per un breve periodo. Quindi devo essere solo e ricaricare. Le persone a volte sono sorprese che io possa essere così giusto e poi, più tardi, così sbagliato. È perché “dopo” è quando sono esausto. Rimanere a una festa per più di un’ora mi inondano di dati sociali, il vapore inizia a riversare le orecchie e i miei processori sociali si spengono, per evitare cortocircuiti.

Sono anche incapace di qualsiasi tipo di multitasking che coinvolga l’elaborazione sociale. Questo mi paralizza quando lavoro come programmatore, perché mi sembra di essere in grado di dedicare il mio cervello al 100% sia alla programmazione che alla socializzazione, ma non un po ‘di entrambi. Spesso non capisco il motivo per cui un collega sia incazzato con me. Ma dal momento in cui salgo sul treno, e i moduli di programmazione nella mia zucca si spengono, ho capito. Posso dirvi, nei dettagli clinici, cosa ho fatto che lo ha turbato e perché ha reagito come ha fatto lui. Probabilmente mi darò uno schiaffo sulla fronte, realizzando come si sarebbe potuto evitare l’intera faccenda. E se mi chiedessi di scrivere il codice in quel momento, sarei perso.

Ma quando sono in grado di farlo, posso risolvere enigmi sociali con la stessa precisione dei miei amici e, come bonus, dire loro esattamente come so che sta mentendo, ha una cotta segreta, si odiano a vicenda, e tu ” sono nervoso L’Antropologo su Marte può spesso dirti cose sui marziani che i marziani non sanno se stessi, ma dal momento che parla solo XDG ~! K come seconda lingua, deve tradurre tutto ciò che i marziani dicono in inglese. Ciò lo costringe a studiare attentamente ogni parola, motivo per cui nota le cose che i marziani perdono. Ma è estenuante.

Non esattamente. L’intelligenza emotiva è la capacità di comprendere e proiettare con successo le emozioni, mentre l’intuizione è la capacità di comprendere rapidamente qualcosa nella sua interezza.