In che modo Iva Izabela coltiva amore e passione nei suoi scritti e nella sua vita?

Grazie per A2A. È strano vedere il mio nome in una domanda posta su Quora. 🙂

Le due parole che hai usato sarebbero esattamente quelle che sceglierei come valori e linee guida principali della mia vita e del mio comportamento.

PASSIONE

Il motto con cui vivo la mia vita è Fallo con passione, o per niente

Credo profondamente in questo. Ho un cuore ardente e riscalda facilmente chi mi circonda, ma mi tiene anche vivo e “infiammabile”.

Quando amo, brucio il mondo con tutto ciò che sono disposto a dare, sacrificare e creare per l’amato.

Se cucino, metterò musica e un divertente grembiule, e canterò e ballerò intorno ai miei bambini, provo nuove ricette e sistemo il cibo nei piatti con dettagli, ornamenti e amore.

Se faccio il bagno, avrà fragranze e sali e schiuma di orchidee, candele e musica.

Se leggo, mi innamoro dei personaggi, singhiozzo se muoiono, o ridi ad alta voce alle loro argute rimonte.

Quando studio, approfondisco le mie materie e mi dedico all’esplorazione e alla meraviglia di acquisire pienamente la conoscenza.

Quando scrivo, riverso la mia anima nelle mie parole, divento una tentatrice, una narratrice.

Quando ballo, mi perdo nella musica e nel movimento, e abbino il ritmo del mio cuore con quello della musica – diventiamo uno.

Quando sono con un cliente, per me è la persona più importante del mondo. Divento il suo posto sicuro, dove gli scheletri possono lasciare i loro armadi per ballare liberamente, e la guarigione può iniziare.

La più grande passione della mia vita è essere una mamma e, quando esploriamo, ridiamo, impariamo, balliamo, facciamo il pagliaccio, sussuriamo piccoli segreti o conquistiamo gli ostacoli della vita, trovo che sono soddisfatto e integro.

Sono profondamente innamorato della vita e sinceramente entusiasta di tutto ciò che ha in serbo per me mentre lo percorro. Credo nel vivere al meglio. C’è così tanto che voglio ancora imparare, sperimentare, scrivere, creare, realizzare e dare, che potrebbe riempire diverse vite. La passione è per me l’unico modo in cui il mio cuore sa come battere. Piuttosto che sopravvivere a questa vita, voglio viverla davvero.

AMORE

E amore …

Trovo che l’amore e il dolore siano profondamente intrecciati. Le persone più amorevoli, compassionevoli e premurose che ho incontrato nella mia vita erano quelle che conoscevano bene la sofferenza, e in esse hanno aperto degli spazi che forse non avrebbero mai aperto se non avessero sofferto come loro.

Ho passato l’inferno, ma mi ha reso consapevole di quanto siamo vulnerabili e feriti come umani. Provo profonda compassione e unità con le persone, specialmente quelle che fanno del male. È stato così fin dalla mia prima infanzia. Dal momento che ho sofferto molto, ho percepito il dolore degli altri e ho sentito un grande bisogno di diventare per loro ciò di cui avevo bisogno che qualcuno diventasse per me. Ero sempre dalla parte degli sfavoriti e di quelli che erano oppressi, vittime di bullismo o bisognosi.

A 18 anni ho raccolto tutti i possedimenti che possedevo, ho dato tutto ai poveri e sono entrato in un convento. Non ho continuato su quella strada nella mia vita, ma la parte rimanente è una grande consapevolezza del fatto che la sofferenza dei miei simili umani e animali è la mia preoccupazione. Se posso aiutare, dovrei.

La professione che ho scelto è profondamente proficua e umiliante. Sono onorato dalla fiducia dei miei clienti che mi guidano nei loro spazi intimi per aiutarli a sistemare le cose e trovare la loro via da alcuni nodi difficili e parti oscure.

Credo profondamente in 2 idee:

  1. Non dovremmo giudicare gli altri, perché non possiamo sapere cosa avremmo fatto se la nostra vita e le circostanze ci conducessero nella stessa situazione
  2. Quando esco da questo mondo, vorrei che fosse diventato un po ‘migliore grazie a me

Queste sono le linee guida a cui penso quando scrivo anche su Quora. Desidero portare luce, speranza e gentilezza raccontando la mia storia e scrivendo di argomenti che conosco e di cui sono appassionato. Voglio impegnarmi a condividere idee, discussioni costruttive, fruttuose e di apprendimento, senza mai ferire o umiliare intenzionalmente nessuno.

Dopo aver partecipato a diversi forum e community online, ho trovato Quora, ed è diventata una bellissima casa virtuale per me. È tutto merito di scrittori incredibili, profondi, curiosi, liberi di pensare, divertenti e intelligenti che leggo ogni giorno, e grazie alle meravigliose amicizie mi sto formando con gli altri quorani.