In che modo l’India ha tratto beneficio dall’amicizia con la Russia?

Durante la guerra fredda, l’India e l’Unione Sovietica (URSS) godevano di una forte relazione strategica, militare, economica e diplomatica. Dopo il crollo dell’Unione Sovietica, la Russia ereditò lo stretto rapporto con l’India, anche se l’India migliorò le sue relazioni con l’Occidente dopo la fine della Guerra Fredda.

Ci sono cinque componenti principali nella partnership indo-russa: –

1.Defense

2.Politics

3. Energia nucleare

4.Space

5. Cooperazioni antiterrorismo

Relazione politica

Entrambi i paesi collaborano strettamente su questioni di interesse nazionale condiviso, tra cui l’ONU, i paesi BRICS, il G20 e lo SCO in cui l’India ha lo status di osservatore e la Russia ha chiesto di diventare membro a pieno titolo.

La Russia sostiene inoltre fermamente l’India che riceve un seggio permanente nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

La Russia attualmente è uno dei due soli paesi al mondo (l’altro è il Giappone) che ha un meccanismo per le revisioni ministeriali a livello ministeriale della difesa con l’India.

La Commissione intergovernativa indo-russa (IRIGC) è uno dei più grandi e completi meccanismi governativi che l’India abbia avuto con qualsiasi paese a livello internazionale.

L’Unione Sovietica aveva svolto un ruolo importante nel sostenere l’India durante la guerra del 1971, quando paesi come gli Stati Uniti criticarono l’India per la sua azione in Bangladesh. 1971 India Pakistan War: Ruolo di Russia, Cina, America e Gran Bretagna

Il presidente sovietico Khrushchev nel 1995 annunciò anche che l’Unione Sovietica sosteneva la sovranità indiana sul territorio conteso della regione del Kashmir e sulle enclavi costiere portoghesi, Goa.

Difesa

Le relazioni di difesa tra India e Federazione Russa hanno una prospettiva storica. L’Unione Sovietica fu un importante fornitore di equipaggiamenti per la difesa per diversi decenni, e quella relazione fu ereditata dalla Russia dopo la disgregazione dell’Unione Sovietica.

Oggi la cooperazione non si limita a una relazione compratore-venditore ma include ricerca e sviluppo congiunti, formazione, servizi ai contatti di servizio, comprese esercitazioni congiunte.

Settore energetico

Il settore energetico è un settore importante nelle relazioni bilaterali indo-russe. Il progetto Kudankulam Nuclear Power con due unità da 1000 MW ciascuna è un buon esempio di cooperazione nucleare indo-russa. Entrambe le parti hanno espresso interesse per l’espansione della cooperazione nel settore energetico.

Nel dicembre 2008, la Russia e l’India hanno firmato un accordo per costruire reattori nucleari civili in India durante una visita del presidente russo a Nuova Delhi.

Tecnologia spaziale

Storicamente, c’è stata una lunga storia di cooperazione tra l’Unione Sovietica e l’India nello Spazio. Chandrayaan-2 è una missione di esplorazione lunare congiunta proposta dall’Indian Space Research Organization (ISRO) e dall’Agenzia spaziale russa russa (RKA) e ha un costo previsto di 4,25 miliardi (US $ 90 milioni). La missione, che verrà lanciata nel 2017 da un veicolo di lancio Geosynchronous Satellite Launch Vehicle (GSLV), include un orbiter lunare e un rover realizzati in India e un lander costruito dalla Russia.

Terrorismo

La Russia ha sostenuto il progetto indiano all’ONU sulla Convenzione globale sul terrorismo internazionale [CCIT]. Sia la Russia che l’India hanno affrontato il problema del terrorismo, l’India l’ha visto nel contesto della sua presenza militare nel Kashmir e la Russia l’ha visto in Cecenia ed entrambi i paesi si sostengono reciprocamente sulla questione del terrorismo.

Perché l’India e la Russia rimangono BFF

Legami russo-indiani al loro apice – ambasciatore russo in India

Notizie, Ultime notizie, Politica, Economia, Affari, Russia, Eventi internazionali attuali, Opinione di esperti, podcast, Video