Chromebooks Capire i miti e le realtà prima di acquistare

Chromebooks Miti e realtà prima dell'acquisto

I Chromebook, o laptop che utilizzano il sistema operativo ChromeOS di Google, sono stati presenti per oltre un decennio e sono passati da semplici apparecchiature per internet a eccellenti laptop per uso personale o professionale. La loro natura facile da usare li rende una buona opzione per scuole, aziende e per persone poco esperte di tecnologia.

Tuttavia, negli ultimi 10 anni sono circolate molte idee negative sui Chromebook, inclusa la falsa convinzione che non si possano utilizzare offline e che i dispositivi siano poco potenti. Alcune di queste critiche potrebbero essere state vere quando i Chromebook sono stati lanciati per la prima volta, ma nel frattempo sono state corrette o migliorate.

Ecco otto falsi miti sui Chromebook da ignorare quando si cerca un nuovo laptop.

1. I Chromebook sono poco potenti

Questa è una convinzione comune che risale al lancio dei Chromebook, quando venivano principalmente utilizzati per accedere a internet tramite il browser Chrome. Man mano che sempre più persone hanno iniziato a utilizzare i Chromebook, anche per scuola e lavoro, Google ha aumentato le funzionalità del sistema operativo e i produttori di Chromebook hanno migliorato le loro prestazioni per sfruttare le nuove funzionalità. Ora, come gli altri laptop, otterrai ciò per cui paghi con un Chromebook.

Il sistema operativo dei Chromebook, ChromeOS, ha ancora requisiti hardware ridotti. Ciò significa che i Chromebook possono fornire funzionalità di base a un prezzo inferiore. Nonostante i requisiti hardware ridotti, i Chromebook possono avere prestazioni simili o addirittura migliori rispetto ai laptop Windows di prezzo simile.

“I nuovi laptop Windows a $200 sono rari e, francamente, spesso non valgono l’acquisto”, scrive Joshua Goldman di ENBLE. “Trovare un buon Chromebook a $200, d’altra parte, è abbastanza facile… I Chromebook premium di solito partono da $400 o $500, ma possono facilmente superare i $1.000 a seconda delle tue esigenze.”

Ad esempio, il Lenovo Duet 3 costa $379 e può riprodurre video, eseguire quasi tutte le app Android e essere utilizzato per il cloud gaming tramite Nvidia GeForce Now o Xbox Cloud Gaming. Altri Chromebook premium, come l’Acer Chromebook Spin 714 vincitore del premio Editor’s Choice di ENBLE, sono più costosi, ma possono avere fino a 10 ore di durata della batteria. Possono anche riprodurre video e gestire app di produttività come Slack facilmente.

2. Puoi utilizzare solo Chrome sui Chromebook

È comprensibile – ma errato – pensare che i Chromebook, che utilizzano ChromeOS, possano utilizzare solo il browser Chrome. Puoi utilizzare altri browser, come Brave e Firefox, sul tuo Chromebook.

Per utilizzare questi browser, devi scaricare le app dal Google Play Store. Anche se queste app sono destinate ai telefoni Android, funzioneranno sul tuo Chromebook. Alcune app supportano i tablet, quindi appaiono più pulite e utilizzano lo spazio aggiuntivo sullo schermo del Chromebook. Le loro finestre possono anche essere ridimensionate come i tradizionali software desktop.

3. I Chromebook non sono sicuri da utilizzare

I Chromebook hanno multiple livelli di protezione per mantenere al sicuro i tuoi dati. Ad esempio, riceverai aggiornamenti automatici da Google in modo che il tuo dispositivo abbia sempre le ultime patch. I Chromebook eseguono anche siti web e app individuali in sandbox per contenere le minacce.

Queste funzionalità di sicurezza rendono i Chromebook più sicuri di molti altri laptop. Secondo CVE Details, una fonte di dati sulle vulnerabilità di sicurezza, ChromeOS ha avuto circa 50 vulnerabilità di sicurezza dal 2010. In confronto, Windows 10 ha avuto quasi 3.000 vulnerabilità dal 2013.

4. I Chromebook non funzionano offline

Anche se i primi modelli erano progettati per essere utilizzati solo online, Google ha cambiato questa situazione tempo fa in modo che molte app dei Chromebook funzionino con o senza connessione internet. Puoi utilizzare il tuo Chromebook per prendere appunti, guardare film e ascoltare musica anche offline. Puoi anche controllare e rispondere alle email o visualizzare, modificare o creare documenti su Google Drive. In questi casi, le email che stai inviando o le modifiche che stai apportando ai documenti non verranno inviate fino a quando non ti riconnetti a internet.

5. Non puoi giocare sui Chromebook

Anni fa potevi giocare solo a giochi basati sul web sul tuo Chromebook, ma dal 2016 puoi giocare a molti giochi presenti nel Google Play Store. Questo include giochi come Roblox e Apex Legends Mobile. Puoi anche giocare a giochi da Steam, Nvidia’s GeForce Now, Amazon Luna e Xbox Cloud Gaming sul tuo Chromebook.

Google sta persino vendendo Chromebook creati per il cloud gaming. Acer Chromebook 516 GE, Asus Chromebook Vibe CX55 Flip e Lenovo Ideapad Gaming Chromebook sono i primi tre Chromebook per il gaming che consentono a chiunque di giocare a giochi per computer AAA senza un PC da gaming di alta fascia utilizzando servizi cloud.

Lenovo, Acer e Asus (da sinistra a destra) sono i primi tre Chromebook costruiti per il gaming.

Google

6. I Chromebook non sono adatti per l’editing di foto o video

Per l’editing di base, il Google Play Store offre diverse app di editing foto e video, tra cui le app Android di Adobe e LumaFusion, che sono compatibili con i Chromebook. Google ha anche presentato un nuovo video editor e movie maker in Google Foto a luglio.

Se sei un professionista aziendale e hai bisogno di funzionalità di editing foto o video più avanzate, come Adobe InDesign o Photoshop, ti servirà comunque un laptop Windows, Mac o Linux. Tuttavia, se stai creando un album di foto di famiglia o un video per una riunione di famiglia, i Chromebook hanno tutto ciò di cui hai bisogno.

7. I Chromebook non possono eseguire Microsoft Office

Sì, puoi eseguire Microsoft Office sul tuo Chromebook. Tuttavia, anziché utilizzare la suite di software creata per Windows o MacOS, utilizzerai le Progressive Web App (PWA) di Microsoft Office.

Le PWA sono simili alle versioni mobili dei siti web, ma offrono più funzionalità, come l’uso offline e le notifiche push. Ci sono PWA per Microsoft Office 365 che funzionano molto bene sui Chromebook. Oltre a dover scaricare le PWA, l’utilizzo è lo stesso delle versioni web di Office 365. Gli utenti esperti di Microsoft Office potrebbero trovare che le PWA non sono altrettanto complete come il software desktop, ma probabilmente soddisferanno le esigenze della maggior parte delle persone.

8. Non puoi utilizzare Windows su un Chromebook

Questa è parzialmente vera. Non puoi installare Windows sul tuo Chromebook, ma puoi accedere al sistema operativo tramite accesso remoto. Puoi utilizzare strumenti di accesso remoto al computer, come Parallels per Chrome o il Desktop Remoto di Chrome, per collegare il tuo Chromebook a un computer Windows.

Parallels ti permette di eseguire applicazioni Windows complete e è principalmente destinato agli utenti aziendali. Il Desktop Remoto di Chrome richiede pochi minuti per l’installazione ed è possibile utilizzarlo per accedere al software Windows o Mac sul tuo Chromebook. È una specie di “imbroglio”? Forse, ma non lo dirò se tu non lo dici.

Per ulteriori informazioni sui Chromebook, dai un’occhiata a questi otto Chromebook per ogni budget e a come vedere quali Chromebook sono in procinto di scadere. Puoi anche scoprire come eseguire Microsoft Office per Windows sul tuo Chromebook.

Guarda questo: