Controlla i tuoi SSD Cosa sapere sul disastro della perdita dei dati di SanDisk/Western Digital

Controlla i tuoi SSD cosa sapere sulla perdita dei dati di SanDisk/Western Digital

Stai facendo il backup dei dati su un’unità SSD esterna prodotta da SanDisk o Western Digital? Allora devi continuare a leggere perché potresti trovarsi su una bomba a tempo per la perdita dei dati che potrebbe causarti un sacco di problemi.

OK, quindi qual è il problema qui?

A maggio, diversi media hanno riportato che gli utenti di Reddit si lamentavano dei fallimenti delle SSD SanDisk Extreme. Successivamente, è stato segnalato che anche le unità di sostituzione fornite da Western Digital, la casa madre di SanDisk, stavano fallendo.

Poi Western Digital ha rilasciato un aggiornamento del firmware per risolvere il problema. Non c’era alcuna menzione su cosa dovessero fare gli utenti che avevano perso dati e non è chiaro se questo aggiornamento abbia risolto il problema.

Inoltre: L’hardware può fallire, ma non ho mai perso dati grazie a questo piano di backup

Ora le cose sono arrivate al punto in cui Western Digital è stato citato in giudizio per le sue unità di storage, accusando l’azienda di vendere consapevolmente SSD difettose.

La denuncia afferma che l’azienda “ha messo in atto un piano per ingannare i consumatori” riguardo all’entità del problema e sostiene che le unità continuino a essere difettose dopo l’aggiornamento del firmware, “secondo quanto riportato da individui che hanno installato questa correzione”.

La causa legale chiede lo status di azione collettiva e cerca danni e spese legali.

Quali SSD sono interessate?

Secondo la pagina di aggiornamento del firmware di Western Digital, i prodotti interessati sono SanDisk Extreme Portable SSD V2, SanDisk Extreme Pro Portable SSD V2 e la linea WD My Passport SSD, e elenca i modelli come segue:

  • SanDisk Extreme Portable 4TB (SDSSDE61-4T00)
  • SanDisk Extreme Pro Portable 4TB (SDSSDE81-4T00)
  • SanDisk Extreme Pro 2TB (SDSSDE81-2T00)
  • SanDisk Extreme Pro 1TB (SDSSDE81-1T00)
  • WD My Passport 4TB (WDBAGF0040BGY)

Gli utenti possono inserire il numero di serie del loro disco per scoprire se è interessato.

Secondo quanto riportato dagli utenti interessati, il problema sembra limitato ai dischi prodotti dopo novembre 2022, anche se non abbiamo una conferma ufficiale.

Quindi, qual è il problema?

Secondo quanto riportato, i dischi sembrano avere un problema una volta che sono circa a metà pieni, a quel punto iniziano a presentare errori di lettura e scrittura. Il disco viene quindi visualizzato come non formattato e la formattazione non risolve il problema.

I dati sono persi?

Sì. Non c’è nulla che l’utente finale possa fare per recuperarli.

Inoltre: Come ho recuperato foto ‘insostituibili’ da una scheda SD gratuitamente

Per quanto riguarda la possibilità che una società di recupero professionale possa recuperare i dati, non ne sono sicuro. Non ho sentito di nessuno che abbia recuperato i dati, ma la maggior parte dei servizi opera sulla base del principio “nessun recupero, nessuna tariffa”, quindi se sei disposto a pagare una cifra considerevole, è un’opzione.

Sto usando un disco interessato! Cosa dovrei fare?

Smetti di usarlo immediatamente!

Copia i dati su un altro disco il prima possibile e non utilizzare più il disco interessato.

Sto usando un’altra SSD di SanDisk o Western Digital. Posso fidarmi?

Vorrei dire di sì e non sono riuscito a trovare altre unità che sembrano essere interessate, ma è difficile saperlo con certezza finché non avremo una dichiarazione chiara da parte di Western Digital.

Non ho trovato neanche segnalazioni che indichino che altri prodotti SanDisk come schede SD o microSD siano interessati.

Quali SSD dovrei usare al posto di quelli attuali?

Ho una miscela di SSD esterni e HDD di vari produttori. Non compro un sacco di unità di una marca da un solo produttore, perché so per esperienza passata che possono verificarsi problemi come quelli che affliggono Western Digital e SanDisk. Utilizzando una serie di unità diverse, mi sto proteggendo da un lotto difettoso di hardware.

Inoltre: potresti utilizzare le schede microSD sbagliate

Attualmente, sto utilizzando unità di Samsung, Crucial e OWC. Eseguo anche il backup su NAS Synology.

Ah, e non dimenticare che c’è anche il cloud, dove utilizzo Backblaze, Dropbox e ho anche spazio di archiviazione su Amazon.