Giant X rimosso dalla sede di Twitter dopo una serie di reclami sulla sicurezza

Giant X rimosso da Twitter per reclami sulla sicurezza

Addio, gigantesco logo a forma di X eretto in fretta sulla sede di Twitter a San Francisco venerdì sera.

Pochi giorni dopo che il grande logo metallico “X” è stato costruito per segnare il nuovo nome della piattaforma di social media di Elon Musk, i lavoratori hanno già smontato il cartello, secondo quanto riportato dai media locali. È stato completamente rimosso entro lunedì pomeriggio.

Il tweet potrebbe essere stato cancellato

La sua rimozione pone fine a una breve saga che ha visto una serie di lamentele da parte dei vicini di Musk riguardo alla costruzione insicura del cartello e all’illuminazione stroboscopica. L’azienda ha anche respinto più volte gli ispettori del Dipartimento degli Edifici di San Francisco che volevano verificare la struttura priva di permesso.

Il grande cartello a forma di X è stato installato alla fine della scorsa settimana, segnando la fine di un periodo di cinque giorni in cui Elon Musk ha eliminato il nome Twitter e il logo iconico dell’uccello, preferendo chiamare la piattaforma X. Sabato mattina presto, Musk ha pubblicato un video sulla piattaforma di social media, raffigurante il cartello luminoso X che era stato eretto solo poche ore prima.

Il tweet potrebbe essere stato cancellato

“La nostra sede a San Francisco stasera”, ha twittato Musk insieme a un’immagine delle luci pulsanti del logo X posizionato sulla struttura principale dove risiede l’azienda.

Tuttavia, il logo X è stato accolto con sorpresa dal quartiere ed è stato immediatamente considerato un ospite indesiderato. I residenti di San Francisco hanno immediatamente iniziato a pubblicare video che mostravano le luci intense che provenivano dal logo X, compreso un effetto di illuminazione stroboscopica.

Alcuni hanno sottolineato che le luci stroboscopiche erano particolarmente pericolose poiché potevano causare crisi epilettiche in persone con epilessia fotosensibile.

Il tweet potrebbe essere stato cancellato

Un utente di Twitter ha pubblicato un video dal punto di vista di uno degli appartamenti accanto.

“Questa è la mia vita adesso”, ha twittato @realchrisjbeale con un video degli effetti luminosi intensi che filtravano dalla finestra dell’appartamento.

Il tweet potrebbe essere stato cancellato

Le foto aeree scattate da persone della zona circostante hanno mostrato un altro motivo di preoccupazione: sembrava che la grande struttura a forma di X eretta sul tetto fosse semplicemente pesata con sacchi di sabbia.

Gli utenti dei social media hanno osservato che non avrebbero percorso quella strada a causa dei potenziali pericoli causati dall’installazione.

Il tweet potrebbe essere stato cancellato

In risposta alle lamentele, il Dipartimento degli Edifici di San Francisco ha inviato un ispettore alla sede di Twitter venerdì, ma l’ispettore è stato respinto dall’azienda.

Secondo quanto riferito dall’ispettore sul posto, un rappresentante dell’azienda ha rifiutato l’accesso al tetto e ha spiegato che il cartello luminoso era una “struttura temporanea per un evento”. L’ispettore ha riferito di aver parlato con il responsabile della proprietà e di aver cercato di ottenere nuovamente l’accesso il giorno successivo.

“All’arrivo l’accesso è stato nuovamente negato dal locatario”, ha scritto l’ispettore nelle note pubbliche del caso archiviate presso il dipartimento il sabato. L’ispettore ha emesso un avviso di violazione all’azienda, che potrebbe comportare sanzioni a causa della mancanza di un permesso per la struttura.

Il tweet potrebbe essere stato cancellato

Oggi la città di San Francisco ha caricato quasi due dozzine di ulteriori reclami ricevuti dalla costruzione della struttura X. Molti reclamanti hanno notato l’uso dei sacchi di sabbia e i problemi con l’illuminazione stroboscopica del logo X. Un’annotazione aggiuntiva ha fatto riferimento all’illuminazione sul logo che sarebbe iniziata a “cadere”.

La società di Musk ha creato problemi simili legati alla costruzione la scorsa settimana quando ha cercato di rimuovere il vecchio cartello del logo Twitter dal lato del palazzo. La polizia ha temporaneamente interrotto la rimozione del cartello a causa di potenziali problemi di sicurezza derivanti dal marciapiede e dalla strada che non erano stati chiusi.