Hai ricevuto il nuovo iPhone 14 come regalo? Trasferisci i tuoi dati con questi semplici passaggi

Hai ricevuto il nuovo iPhone 14? Trasferisci i dati con semplici passaggi.

Quindi, hai ricevuto un nuovo iPhone 14 in questa stagione delle vacanze e sei tentato di aprire quella scatola e iniziare a giocare con tutte le nuove funzionalità di iOS 16. Prima di farlo, vorrai configurare pazientemente il tuo telefono e sincronizzare le tue informazioni. Affrettarsi durante il processo di configurazione è l’ultima cosa che vuoi fare – è il momento di assicurarti che il tuo nuovo iPhone 14 sia configurato secondo i tuoi gusti.

Apple offre diverse opzioni per trasferire i dati da un iPhone all’altro, a seconda della tua situazione. Ad esempio, puoi configurarlo come nuovo, ma partirai da zero senza impostazioni, messaggi, foto, app o account trasferiti. C’è anche l’opzione di spostare tutto dal tuo telefono attuale all’iPhone 14, anche se sei un utente Android.

Ti spiegheremo i quattro diversi metodi per ripristinare il tuo telefono da un backup recente del tuo iPhone attuale.

1. Ripristina un backup recente di iCloud sul tuo nuovo iPhone

Il metodo più facile e veloce per configurare il tuo nuovo iPhone è ripristinare un backup recente di iCloud. Durante il processo di configurazione iniziale, tocca Ripristina da backup di iCloud, accedi con il tuo ID Apple e quindi seleziona il backup più recente del tuo vecchio iPhone.

Se il backup è più vecchio di un giorno o due, ti suggerisco di dedicare qualche minuto extra per creare un nuovo backup. Per farlo, apri l’app Impostazioni sul tuo vecchio telefono e cerca Backup iCloud (clicca sull’icona), quindi seleziona Esegui backup adesso.

Una volta completato, torna al tuo nuovo iPhone e seleziona il backup appena creato come quello da cui desideri ripristinare.

Il tuo telefono ripristinerà quindi le tue impostazioni e preferenze, e potrai iniziare a usarlo in circa 15 minuti mentre finisce di scaricare le app installate.

Dopo aver ripristinato tutto, dovrai accedere nuovamente a tutti gli account che hai aggiunto al tuo telefono, oltre a controllare le app e assicurarti di essere ancora connesso.

Hai diverse opzioni quando si tratta di configurare il tuo nuovo iPhone.

James Martin/CNET

2. Utilizza il metodo di trasferimento diretto di Apple

Durante il processo di configurazione, ti verrà chiesto se desideri trasferire direttamente app e informazioni dal tuo vecchio iPhone al nuovo. Questa funzione è stata introdotta per la prima volta con iOS 12.4, quindi se sono passati alcuni anni da quando hai aggiornato il telefono, sarà la prima volta che vedrai l’opzione.

Lo strumento è semplice da usare. Assicurati di avere entrambi i telefoni, preferibilmente collegati e in carica per evitare che si scarichino, una connessione Wi-Fi e abbastanza tempo per completare il processo, che potrebbe richiedere più di un’ora.

Più informazioni hai sul tuo telefono, come foto nella tua galleria, più tempo ci vorrà. Quando inizia il trasferimento, i telefoni ti mostreranno una stima dei tempi. Ogni volta che ho usato questo strumento, quella stima è stata accurata entro un paio di minuti. Vale la pena dedicare del tempo se non usi il servizio iCloud di Apple per eseguire il backup del tuo telefono.

3. Utilizza un Mac o un PC per trasferire i tuoi dati su un iPhone

Il metodo che uso personalmente con ogni nuovo iPhone è ripristinare da un backup criptato utilizzando un Mac o un PC. Questo processo non solo trasferisce tutte le tue app, impostazioni e preferenze, ma significa anche che non devi accedere alle innumerevoli app che hai sul telefono.

Prima di utilizzare questo metodo, dovrai creare un backup criptato del tuo iPhone attuale. So che può sembrare intimidatorio o eccessivamente complicato, ma significa solo che devi spuntare una casella aggiuntiva e inserire una password.

Su un Mac, utilizzerai Finder per eseguire il backup del tuo vecchio iPhone. Abbiamo descritto i passaggi quando Apple ha eliminato iTunes. Assicurati solo di spuntare la casella Cripta backup e inserire una password che ricorderai quando richiesto. Lascia che il tuo Mac faccia il lavoro, creando un file di backup. Ti avviserà quando avrà finito.

Su un PC, dovrai utilizzare iTunes (non è completamente morto) per creare un backup. Il processo è spiegato qui. Anche in questo caso, dovrai assicurarti che la casella Cripta backup sia spuntata e inserire una password.

Per ripristinare il tuo nuovo telefono, apri Finder o iTunes e collega il tuo telefono al computer. Clicca su Conferma quando richiesto e poi segui le istruzioni, selezionando il backup appena creato come quello che desideri utilizzare per ripristinare il telefono. Dovrai inserire la password del backup prima che il processo inizi, quindi assicurati di non dimenticarla!

Una volta completato, il tuo nuovo telefono sarà una copia esatta del tuo vecchio telefono e non dovrai passare tempo a accedere alle app o a account casuali.

Apple ha creato un’app per Android chiamata Move to iOS che semplifica il trasferimento di messaggi, foto, video e altro da un telefono Android a un iPhone.

Patrick Holland/CNET

4. Sei un utente Android? Questa app è la tua risposta

Apple non ha molte app per Android elencate nel Play Store di Google, ma Move to iOS è una di queste. Questa app gratuita ti permetterà di collegare il tuo telefono Android a un nuovo iPhone e ti consentirà di trasferire le informazioni più importanti da un telefono all’altro.

Ecco l’intero processo passo-passo, così come alcuni avvertimenti, come il fatto che non trasferirà musica o file PDF memorizzati localmente.

Indipendentemente dal processo utilizzato per configurare il tuo nuovo telefono, sicuramente sarai entusiasta mentre esplori cosa può fare.