I processori Core Ultra di Intel sono più simili ad Apple, meno ad AMD | ENBLE

I processori Core Ultra di Intel sono simili ad Apple e meno ad AMD.

Kunal Khullar / ENBLE

I nuovi processori Intel di 14a generazione della serie Meteor Lake sono finalmente arrivati. L’azienda ha ufficialmente annunciato la sua ultima gamma di sistemi client su chip (SoC), che si dice offra “prestazioni rivoluzionarie” ed efficienza energetica per l’industria dei PC. Intel afferma che si tratta del “più grande cambiamento architettonico per SoC client degli ultimi 40 anni” ed è chiaramente dedicato ai processori M-series di Apple, che sono estremamente popolari.

La nuova serie Meteor Lake introduce un importante cambiamento architettonico in quanto è la prima ad essere realizzata con la tecnologia di processo Intel 4. Utilizza il processo a 7nm ed è progettata utilizzando la litografia ad ultravioletti estremi (EUV) per migliorare il rendimento e la scalabilità dell’area al fine di aumentare l’efficienza energetica.

Parlando dell’architettura scalabile SoC di Meteor Lake, Mikal Hunsaker, ingegnere principale senior presso Intel, ha dichiarato: “I nostri processori Intel Core di 12a generazione, chiamati Alder Lake, hanno introdotto l’architettura di elaborazione ibrida di Intel, che ha aumentato l’efficienza dei core e ha fornito un’ottimizzazione intelligente del carico di lavoro integrando due microarchitetture core in un singolo die”.

Sfruttando la tecnologia di imballaggio tridimensionale Foveros di Intel, Meteor Lake presenta un design architettonico a quattro mattonelle:

  • Mattonella di calcolo: Questa mattonella ospita le ultime generazioni di E-core e P-core, entrambe delle quali introducono miglioramenti microarchitettonici. È costruita utilizzando il nodo di processo Intel 4, che si dice porti miglioramenti nelle prestazioni efficienti dal punto di vista energetico.
  • Mattonella SoC: Questa mattonella integra un’unità di elaborazione neurale (NPU), introducendo capacità di intelligenza artificiale a basso consumo energetico al PC compatibili con interfacce di programma standard come OpenVino, tra gli altri. Intel ha anche introdotto nuove E-core a basso consumo energetico che sono direttamente collegate alla struttura SoC su questa mattonella e progettate per una serie di carichi di lavoro a basso consumo energetico, ottimizzando ulteriormente le prestazioni efficienti dal punto di vista energetico. La SoC integra anche Wi-Fi e Bluetooth, inclusi Wi-Fi 6E, nonché capacità multimediali, supportando codec HDR 8K e AV1, e aderendo agli standard HDMI 2.1 e Display Port 2.1.
  • Mattonella GPU: Questa mattonella incorpora l’architettura Intel Arc Graphics nel SoC client, fornendo prestazioni di livello discreto in un formato integrato. I miglioramenti nelle capacità grafiche, abbinati a un’efficienza energetica migliorata, consentiranno a Meteor Lake di ottenere prestazioni fino a 2 volte superiori rispetto alla generazione precedente.
  • Mattonella IO: Questa mattonella comprende le funzionalità di connettività, inclusi il supporto integrato Thunderbolt 4 e PCIe Gen 5.0.
Kunal Khullar / ENBLE

Intel sta introducendo per la prima volta un’unità di elaborazione neurale (NPU) nei suoi processori client con Meteor Lake. È stata progettata per facilitare esperienze di intelligenza artificiale a basso consumo energetico e di alta qualità ed è adatta per carichi di lavoro che si stanno spostando dalla CPU e che richiedono un miglioramento della qualità o dell’efficienza. Si dice che sia adatta anche per carichi di lavoro che tradizionalmente si affiderebbero all’elaborazione cloud a causa dell’assenza di risorse di calcolo efficienti lato client.

Kunal Khullar / ENBLE

Meteor Lake integrerà anche una nuova GPU Intel Arc. Intel ha combinato l’insieme di funzionalità contemporanee della microarchitettura Xe-HPG con il design a basso consumo energetico della microarchitettura Xe-LP per creare la microarchitettura Xe-LPG utilizzata nella GPU di Meteor Lake. Si dice che la nuova GPU offra fino a due volte le prestazioni grafiche e le prestazioni per watt rispetto alla generazione precedente di processori mobili e includa funzionalità come DX12 Ultimate con ray tracing accelerato dall’hardware, shading a velocità variabile e feedback del campionatore.

Si prevede che la prima ondata di prodotti alimentati da processori Meteor Lake inizierà a essere spedita il 14 dicembre. Intel deve ancora annunciare la sua gamma completa, comprese varie SKU, quindi rimanete sintonizzati per il suo prossimo grande annuncio nelle prossime settimane.