Microsoft aggiunge due enormi funzionalità di modifica foto a MS Paint

Microsoft aggiunge funzionalità di modifica foto a MS Paint.

In quello che sicuramente porterà un’ondata di nostalgia, l’editor di immagini preferito di tutti degli anni ’90 è di nuovo nelle notizie. Come parte di un aggiornamento per gli utenti di Windows Insider, Microsoft Paint sta ricevendo il supporto per due nuove funzionalità molto importanti: la trasparenza e i livelli. Mentre entrambe queste funzionalità sono state da tempo degli elementi base di Photoshop, non è spesso che Paint riceva questo tipo di aggiornamento.

La trasparenza, come suggerisce il nome, offre agli utenti l’opzione di aprire e modificare file PNG con uno sfondo trasparente. Come per la maggior parte dei programmi di editing foto, uno sfondo a scacchiera indica la parte dell’immagine che è trasparente. Ogni parte dell’immagine che viene cancellata sarà ora trasparente anziché bianca.

Inoltre: Chrome testa la modalità “lettura ad alta voce” per ridurre l’accessibilità di Microsoft Edge

Con i livelli, gli utenti possono sovrapporre forme, testo e altre immagini l’una sull’altra e quindi modificare l’ordine di questi livelli per creare opere d’arte più complesse che mai. Se si combinano trasparenza e livelli insieme, cancellando il livello superiore si mostrerà il livello sottostante.

Entrambe queste funzionalità si abbinano molto bene con una nuova funzione di rimozione dello sfondo che Microsoft ha annunciato per Paint all’inizio di questo mese. Con questa funzione, gli utenti possono rimuovere lo sfondo da un’immagine con un solo clic, ottenendo un ritaglio regolare del soggetto.

Al momento, le nuove funzionalità di Paint sono disponibili solo per gli utenti di Windows Insider, ma una volta che le novità arrivano nel programma Insider, di solito non passa molto tempo prima che siano disponibili per il pubblico generale.

Inoltre: È ora disponibile su Microsoft Launcher la Chat Bing supportata da ChatGPT

Per provare queste nuove funzionalità, basta fare clic su “nuovo livello” nella barra degli strumenti. Comparirà un pannello con opzioni per nascondere, duplicare, unire o rimuovere i livelli. Sebbene questo non sia necessariamente un terreno nuovo per gli editor di immagini, è sicuramente un grande miglioramento per un editor di immagini che è rimasto in gran parte invariato per quasi 40 anni.

E dato che queste aggiunte sono relativamente di base, è improbabile che Paint rubi utenti ad altri editor di foto professionali come Photoshop. Tuttavia, è un solido aggiornamento per chi ha bisogno di un programma gratuito per fare lavori leggeri ed è una buona opzione per chi non vuole o non può installare altri software.

Se Microsoft continua ad aggiungere funzionalità a Paint, è facile immaginare che l’editor guadagnerà un po’ di terreno. Soprattutto considerando che è gratuito, rimane più attraente rispetto alle alternative a pagamento.