Migliori plugin di marketing per WordPress del 2023

Migliori plugin marketing WordPress 2023

Se stai utilizzando WordPress per il tuo sito web, sai di aver gettato le basi per un’azienda solida. WordPress alimenta il 43% di tutti i siti web online oggi. E possiede il 64% del mercato dei sistemi di gestione dei contenuti.

Dato che ci sono decine di migliaia di aziende e sviluppatori in questo ecosistema, puoi scalare la tua attività come desideri e trasformarla in una potenza di marketing.

L’unico problema è capire quali sono i migliori plugin che dovresti avere per garantire la crescita del tuo marchio. Ci sono migliaia di plugin WordPress gratuiti e a pagamento disponibili, ma desideri lavorare con quelli che sono aggiornati e hanno una buona reputazione per il servizio clienti.

In questo post, coprirò i migliori plugin di marketing WordPress per il 2023 che porteranno la tua attività al livello successivo.

La mia dichiarazione è che ho contribuito allo sviluppo o alla crescita di quasi tutti gli strumenti sul sito WordPress. La mia azienda sostiene anche la comunità di WordPress in molti modi, qualcosa di cui sono orgoglioso.

Tuttavia, garantisco che i seguenti plugin sono i migliori assoluti nelle loro nicchie e faranno la differenza nel generare conversioni sul tuo sito.

I Migliori Plugin di Marketing WordPress 2023

Iniziamo con i plugin di marketing essenziali ma critici per far crescere il tuo marchio. E passiamo a plugin aggiuntivi che puoi aggiungere per portare la tua azienda al livello successivo.

1. Optin popups – OptinMonster

Domanda: Qual è il modo più facile ed efficace per far crescere la tua lista email?

La Risposta: sono i form di optin popup per raccogliere indirizzi email e costruire la tua lista di abbonati.

Uno strumento come OptinMonster rende facile creare rapidamente pop-up di optin che puoi visualizzare sul tuo sito web.

L’idea è che la maggior parte delle persone che visitano il tuo sito partiranno e non torneranno mai più. La tua migliore possibilità di coinvolgere di nuovo una buona parte di loro è raccogliere gli indirizzi email delle persone prima che lascino il sito.

Puoi configurare un modulo di optin popup per apparire:

  • Dopo che l’utente ha trascorso una determinata quantità di tempo sul tuo sito web
  • Quando raggiungono il fondo di un post del blog
  • Quando stanno per lasciare una pagina e così via

Puoi utilizzare un modulo di optin popup per offrire un download gratuito, uno sconto o qualcos’altro per fornire un motivo convincente alle persone per inserire le loro email.

2. Google Analytics – MonsterInsights

Non puoi far crescere la tua attività velocemente e nella giusta direzione se non sai come sta andando ora. E per ottenere i dettagli più rilevanti sulle prestazioni del tuo sito web, devi fare affidamento su Google Analytics.

Tuttavia, Google Analytics è difficile da utilizzare e sfruttare per gli imprenditori e i proprietari di aziende. Ecco perché dovresti utilizzare un plugin di analisi come MonsterInsights.

Questo plugin ti offre una piattaforma visiva con tutti i dettagli rilevanti in un unico luogo. Ti mostrerà quale traffico stai ricevendo, le demografiche del tuo pubblico e qual è il tuo contenuto principale.

Con tali informazioni, imparerai rapidamente dove dovresti concentrare le tue energie e verificherai se stai facendo crescere la tua attività o stagnando.

3. Content Marketing e SEO – All in One SEO

La tua attività è essenzialmente morta se non appare nelle pagine dei risultati di ricerca.

E per garantire che il tuo marchio appaia su Google, devi sfruttare l’ottimizzazione dei motori di ricerca o SEO.

Questo si riferisce alle migliori pratiche tecniche e basate sui contenuti che dovresti seguire per migliorare il tuo sito web e il tuo contenuto. Sembra complicato? Lo è. Specialmente quando l’SEO o il content marketing non sono le tue aree di competenza.

Tuttavia, un plugin SEO e un tool di content marketing come AIOSEO (All in One SEO) semplificano il processo. Questo plugin farà cose come:

  • Creare una mappa del sito XML
  • Aggiungere markup schema al tuo contenuto in modo che Google riconosca di cosa si tratta il tuo contenuto. Ad esempio, il markup schema estrae informazioni come valutazioni con stelle, tempi di cottura delle ricette, cucine, e così via per i blog di cucina.
  • Ti aiuta a ottimizzare la tua attività per le aree locali
  • Gestisce il tuo file robots.txt per scegliere quali contenuti del tuo sito vengono indicizzati
  • Audita il tuo sito per eventuali errori
  • Migliora i tuoi articoli del blog con posizionamenti di parole chiave, suggerimenti per il testo alternativo delle tue immagini e altro ancora

Come puoi vedere, l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è difficile al meglio. E avere uno strumento potente come AIOSEO per ottimizzare i tuoi contenuti fa una differenza enorme.

4. Plugin per moduli – WPForms

Probabilmente non te ne rendi conto, ma i moduli fanno parte di Internet. Quasi tutto ciò che usi è un tipo di strumento per moduli online. Stai utilizzando un modulo quando inserisci qualcosa su una piattaforma di ricerca.

Quando inserisci i dettagli della tua carta di credito, stai utilizzando un modulo.

E se vuoi lead per la tua attività, devi utilizzare anche i moduli.

WPForms è il miglior plugin WordPress per creare moduli sul tuo sito web in modo rapido e semplice. Potresti pensare che ci dovrebbero essere molti ottimi plugin per moduli disponibili da utilizzare, ma non è proprio così.

La maggior parte dei plugin per moduli non è responsiva a diverse dimensioni e schermi dei dispositivi. E hanno limitazioni come la mancanza di gateway di pagamento e così via. Ecco perché consiglio WPForms come plugin di marketing necessario per WordPress.

Con questo plugin, puoi facilmente creare:

  • Moduli di contatto
  • Moduli per la generazione di lead
  • Moduli per raccogliere contenuti generati dagli utenti come storie per una competizione, feedback e così via
  • Moduli di registrazione per eventi
  • Moduli di ordinazione semplici
  • Moduli di acquisto di prodotti semplici con opzioni di pagamento
  • Moduli di rilascio
  • Moduli di beneficiario

E praticamente qualsiasi altra cosa tu possa pensare che richieda la raccolta di informazioni e l’interazione con il tuo pubblico.

Se c’è uno strumento che dovresti utilizzare qui, è uno strumento per moduli come WPForms.

5. Notifiche push – PushEngage

Fino ad ora abbiamo parlato di alcuni plugin che considero essenziali per il marketing di tutte le aziende. Quelli menzionati prima sono necessari per coinvolgere bene i clienti e ottenere dati che ti aiutino a crescere.

Questo plugin e quelli che seguono sono plugin di marketing di livello successivo che ti aiuteranno a far decollare i tuoi risultati di marketing.

Il primo di questi plugin è un plugin di notifiche push come PushEngage. Le notifiche push sono notifiche a comparsa per siti web e app.

So che le popup sono considerate intrusive e fastidiose, ma questo non è il caso quando si creano campagne di marketing attente che puntano a personalizzare e fornire valore.

Una semplice notifica push può fare quanto segue:

  • Apparire agli utenti in tempo reale – quando sono attivi online, quindi sai che il tuo pubblico vedrà sicuramente il tuo contenuto. Questo è diverso dalle email in cui il tuo lettore potrebbe ignorare la tua email o aprirla in seguito, quando la tua campagna di marketing è finita.
  • Offrire contenuti altamente personalizzati. Ad esempio, se l’utente è su una pagina per scarpe, puoi fare retargeting e suggerire un prodotto correlato.
  • Raggiungere gli utenti che hanno abbandonato prodotti nel loro carrello

Ci sono molti casi d’uso del genere. In uno dei casi di studio di successo di PushEngage, un’azienda di abbigliamento ha organizzato un webinar dal vivo per centinaia di clienti. E hanno avuto problemi tecnici due volte, che hanno portato all’interruzione dell’evento e dei partecipanti.

Grazie alle preziose funzionalità di PushEngage, sono riusciti a far tornare le persone al loro evento entrambe le volte inviando loro notifiche istantanee e riportandole indietro.

Le notifiche push, se fatte correttamente, hanno tassi di coinvolgimento e conversione più elevati rispetto a qualsiasi altro strumento di marketing, motivo per cui ne hai bisogno soprattutto se hai un negozio di eCommerce.

6. Plugin per social feed – SmashBalloon

Il vantaggio dei social media è che ti dà accesso a milioni di persone in tutto il mondo. Ma il problema è che il tuo pubblico viene distratto rapidamente da altri contenuti – anche dalla concorrenza sulla stessa piattaforma.

Inoltre, i tuoi post freschi e difficili da creare spesso scompaiono e perdono slancio poche ore dopo la pubblicazione. Se mai guadagnano slancio del tutto.

Anche se il marketing sui social media è fondamentale, come puoi sfruttarlo al meglio per mantenere le persone sul tuo sito web e evitare di perderle verso altri contenuti?

Una risposta a questo problema è utilizzare un plugin per social feed.

Un plugin per social feed come SmashBalloon aiuta a aggregare i post dai canali di social media del tuo brand in un’unica, dinamica stream sul tuo sito web.

Ciò consente agli utenti di ottenere rapidamente una panoramica dei tuoi contenuti su diverse piattaforme senza lasciare il tuo sito web.

Questo plugin rende anche più facile visualizzare contenuti generati dagli utenti da follower che postano sul tuo brand.

Avere un plugin per social feed è un ottimo modo per mantenere le persone coinvolte e sul tuo sito web, mostrando tutti i fantastici post realizzati dagli utenti e prodotti dal tuo team.

7. Plugin per concorsi e regali – RafflePress

I regali in contest sono ottimi modi per aumentare l’interazione su più piattaforme, in quanto ti permettono di interagire con il tuo pubblico in modo divertente e creativo.

Le persone amano l’opportunità di ottenere qualcosa gratuitamente e sono più propense a condividere un contest di regali con i loro colleghi.

Tuttavia, la creazione di un contest può essere complicata; devi creare messaggi, condividerli su diverse piattaforme, raccogliere partecipazioni, scegliere un vincitore, raccogliere lead, ecc.

Vuoi automatizzare l’intero processo e per farlo dovresti utilizzare un plugin per i contest come RafflePress.

Questo plugin per i contest si integra con le piattaforme di email marketing e il tuo CRM (strumento di gestione delle relazioni con i clienti). E ti renderà facile configurare il tuo contest per diventare virale con modelli predefiniti e programmi di “refer-a-friend”.

E, cosa più importante, puoi monitorare come sta andando la tua campagna e ottenere report per aiutarti a prendere decisioni migliori in futuro.

Questo plugin è un ottimo modo per ottenere più lead e interazione per la tua attività.

8. Costruttore di pagine di destinazione – SeedProd

Un costruttore di pagine di destinazione è uno strumento che ti aiuta a creare pagine per il tuo sito web. Ti possono aiutare a creare pagine speciali per pubblicizzare vendite o prodotti e convincere le persone ad acquistarli.

La creazione di pagine di destinazione è essenziale per il marketing perché può essere utilizzata per aumentare le conversioni, raccogliere lead e altro ancora.

Ad esempio, se hai mai cliccato su un annuncio, è probabile che tu sia atterrato su una pagina creata con un costruttore di pagine di destinazione.

E sebbene ci siano molti strumenti simili, SeedProd è uno dei migliori per WordPress. Ha un sistema di trascinamento e rilascio facile da usare per aiutarti a personalizzare le tue pagine in modo rapido e semplice.

Inoltre, dispone di decine di modelli, quindi non è necessario progettare le tue pagine da zero.

Puoi creare pagine di destinazione ad alta conversione con test A/B, aggiungere moduli per la raccolta di lead e altro ancora utilizzando questo plugin. È un ottimo modo per ottenere più conversioni per qualsiasi sito web.

Ecco quindi alcuni plugin di marketing essenziali per aiutarti. Gli strumenti elencati qui hanno aiutato migliaia di piccole imprese e individui a raggiungere i loro obiettivi.

Sia che si tratti di ottenere più traffico e interazione o di raccogliere più lead, questi plugin WordPress ti aiuteranno a realizzare tutto ciò.

Utilizza i plugin di marketing per migliorare le prestazioni del tuo sito WordPress

Un’attività online di successo o una forte presenza su Internet richiede molto lavoro. Ma lavorare con i plugin giusti può ridurre gran parte del lavoro e risparmiarti tempo e risorse nel lungo periodo.

Inoltre, costruisci l’immagine del tuo brand e potenzi i tuoi risultati di marketing in modo esponenziale. Uno strumento di generazione di lead come un modulo popup per l’iscrizione alla newsletter ti permetterà di creare la tua lista di email, mentre un costruttore di pagine di destinazione assicura che i tuoi annunci e le tue campagne sui social media portino a azioni reali da parte del tuo pubblico.

Quindi, inizia con uno o due di questi plugin e, man mano che vedi miglioramenti, sfrutta gli altri per passare al livello successivo.

Immagine in primo piano: Foto di Sora Shimazaki; Pexels; Grazie!