Samsung porta nuove funzionalità Z Flip 5 e Z Fold 5 ai dispositivi pieghevoli più vecchi

Samsung aggiorna dispositivi pieghevoli più vecchi con nuove funzionalità Z Flip 5 e Z Fold 5.

Gli smartphone più vecchi di Samsung, Z Flip e Z Fold, sono in procinto di imparare alcuni trucchi nuovi. Martedì, l’azienda ha annunciato che le funzioni dell’aggiornamento del sistema operativo One UI 5.1.1, che ha debuttato con i nuovi Z Flip 5 e Fold 5, inizieranno ad essere disponibili anche per gli smartphone più vecchi, a partire da questo mese per il Z Flip 4 e il Z Fold 4.

Il rollout suggerisce che Samsung vuole creare un’esperienza coerente tra i suoi smartphone Z Flip e Z Fold, cercando di rendere i dispositivi pieghevoli mainstream. L’annuncio segue l’evento Unpacked di Samsung alla fine di luglio, in cui l’azienda ha presentato il Galaxy Z Flip 5, il Z Fold 5, la serie Galaxy Watch 6 e la famiglia Galaxy Tab S9.

Guarda questo:

Gli aggiornamenti sono piccoli cambiamenti che dovrebbero migliorare l’esperienza software del Z Flip e del Z Fold in modalità Flex. Questa modalità consente alle app di spostarsi nella parte superiore dello schermo quando il Flip o il Fold sono piegati a metà, visualizzando contemporaneamente i controlli del dispositivo nella parte inferiore del display.

Con l’aggiornamento, Samsung spera di migliorare l’aspetto dei pulsanti e dei controlli nella metà inferiore dello schermo, in modo che siano più facili da raggiungere e personalizzare. I proprietari di Flip e Fold potranno mostrare o nascondere i controlli della modalità Flex nella parte inferiore dello schermo, e il pulsante di riproduzione multimediale apparirà anche in questo pannello durante la riproduzione di video.

Samsung afferma che oltre a essere disponibile per il Z Fold 4 e il Z Flip 4 questo mese, l’aggiornamento arriverà anche per il Z Fold 3, Z Flip 3, Z Fold 2 e Z Flip. Tuttavia, non ha specificato una tempistica per questi dispositivi. Questi aggiornamenti seguono la tendenza di Samsung a supportare dispositivi più vecchi con nuovi software. Ad esempio, fornisce ai suoi smartphone quattro generazioni di aggiornamenti Android, mentre i suoi concorrenti ne offrono tipicamente solo tre.

Samsung sta inoltre espandendo le nuove funzionalità software dalla serie Galaxy Tab S9 e dalla famiglia Galaxy Watch 6 ad altri tablet e smartwatch più vecchi. Per i tablet, ciò include la possibilità di trascinare e rilasciare con entrambe le mani e la capacità di passare più facilmente tra le modalità pop-up e multi-finestra di Samsung. La finestra pop-up apre un’app in una finestra più piccola, mentre la multi-finestra è la versione di Samsung della modalità schermo diviso. C’è anche una barra delle attività aggiornata che consente di accedere fino a quattro app recenti.

Queste funzionalità arriveranno sulla famiglia Galaxy Tab S8, Tab S7, Tab S6 Lite, Tab A8, Tab A7 Lite, Tab Active 3 e Tab Active 4 Pro. Le nuove funzionalità del tablet dovrebbero funzionare anche sul Galaxy Z Fold 4.

Gli utenti di Galaxy Watch 5, Watch 5 Pro, Watch 4 e Watch 4 Classic otterranno un’interfaccia utente aggiornata con dati sul sonno più dettagliati, zone personalizzate per il battito cardiaco, una nuova modalità per registrare le corse su piste e il supporto per la corsa e la camminata nella modalità Route Workout di Galaxy Watch 5 Pro, tra le altre funzionalità. Le notifiche di ritmo cardiaco irregolare arriveranno anche sulla serie Galaxy Watch 5 e Watch 4.

Gli aggiornamenti sono un altro segnale che i colossi tecnologici stanno offrendo nuove funzionalità significative tramite il software, poiché gli aggiornamenti hardware sono sembrati meno drammatici di anno in anno. Ad esempio, l’aggiornamento più importante nella serie Galaxy S23 è il sensore della fotocamera da 200 megapixel del modello Ultra, mentre il S23 e il S23 Plus hanno ricevuto modesti aggiornamenti delle prestazioni e della durata della batteria.

Anche Apple ha adottato un approccio simile, in particolare con l’Apple Watch, che ha ottenuto utili aggiornamenti come la modalità risparmio energetico e una serie di nuove funzionalità per l’allenamento nell’aggiornamento WatchOS 9 dello scorso anno.

Portando nuovi aggiornamenti ai dispositivi più vecchi, Samsung sta mettendo maggiore enfasi sul software, sperando di dare nuova vita a prodotti invecchiati mentre continua i suoi sforzi per creare un ecosistema di dispositivi che possa competere con quello di Apple. Questo è particolarmente importante per dispositivi costosi come il Samsung Z Flip e il Z Fold, che partono rispettivamente da $1.000 e $1.800.