Tesla ha dominato il mercato europeo delle vetture elettriche nel primo semestre del 2023

Tesla ha dominato il mercato europeo delle auto elettriche nel 1° semestre 2023.

Elon Musk ha detto ad aprile che Tesla avrebbe dato priorità alla produzione di massa rispetto al profitto, nel tentativo di stimolare la domanda e contrastare la concorrenza, e la strategia audace sembra funzionare.

La Tesla Model Y è stata la macchina più venduta in Europa in tutte le categorie nel primo semestre del 2023. Hai sentito bene: persino il SUV elettrico ha superato le auto a motore a combustione come la Dacia Sandero e la Volkswagen T-Roc per conquistare il primo posto, la prima volta in assoluto per un veicolo elettrico in Europa.

Tesla ha venduto 138.814 Model Y tra gennaio e giugno di quest’anno, quasi il doppio rispetto al volume venduto nello stesso periodo nel 2022. La società di Musk si è classificata al secondo posto anche con la sua berlina Model 3. Volvo XC40, VW ID.4 e VW ID.3 si sono classificate rispettivamente al terzo, quarto e quinto posto.

Dallo stesso periodo dell’anno scorso, la quota di mercato di Tesla è aumentata del 1,3 percento, passando dallo 1,53% al 2,82% – il maggior aumento tra le 116 marche automobilistiche europee.

Tesla ha drasticamente ridotto i prezzi in Europa e in altri mercati globali, inclusi gli Stati Uniti e la Cina, da gennaio, il che ha senza dubbio aumentato significativamente le consegne. Nel Regno Unito, il produttore di veicoli elettrici ha tagliato i prezzi fino a £8.000, mentre in Germania la riduzione più significativa è stata di €9.100.

“L’aumento della disponibilità di auto a seguito dell’inizio della produzione locale in Germania, oltre ai tagli dei prezzi, spiega la rapida crescita di Tesla di recente”, ha commentato Felipe Munoz, analista globale presso la società britannica di intelligence automobilistica JATO Dynamics. “È anche importante notare che Tesla rappresenta i veicoli elettrici per molte persone in tutto il mondo, e sempre più persone si stanno convertendo all’elettrico”.

La Tesla Model Y è stata la macchina più venduta in Europa nel primo semestre di quest’anno. Credito: Tesla

In altre classifiche, la Fiat 500e è salita al sesto posto, mettendo distanza tra sé e la Dacia Spring, il suo diretto concorrente nella categoria delle city car. La Twingo EV e la Zoe di Renault non sono nemmeno entrate nelle prime 20.

Nella classifica per marche del mese di giugno, Tesla è nettamente in testa con una quota del 13,1%, in aumento dello 0,7% rispetto a maggio. VW si è classificata al secondo posto con una quota dell’8,5%, in aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente.

La terza posizione è occupata da BMW (7,9%), che ha guadagnato un vantaggio su Mercedes-Benz (7,4%, in calo dal 7,7%), ma con una differenza minima tra le due, potrebbe ancora succedere molto prima della fine dell’anno. Infine, Volvo (6,2%, in calo dal 6,5%) stava comodamente al quinto posto, con Audi (5,3%) al sesto e Peugeot (4,7%) al settimo posto a distanza dietro.

Tuttavia, mentre il marchio Tesla ha dominato il mercato europeo delle auto elettriche nel primo semestre di quest’anno, il Gruppo VW – che include marchi come VW, Audi e Skoda – è ancora in testa nella categoria dei gruppi automobilistici, con una quota di mercato del 19,9%.

Stellantis (14,3%) – la casa madre di Fiat, Peugeot, Alfa Romeo e altri – si posiziona al secondo posto, con Tesla in terza posizione (13,1%). Tuttavia, con la sua quota di mercato in rapida crescita, non mi sorprenderebbe vedere Tesla conquistare il secondo posto nella seconda metà del 2023.